Fabrizio Corona depresso in carcere, la mamma: “Sta veramente male”

Fabrizio Corona depresso in carcere, la mamma: “Sta veramente male”

ROMA – La preoccupazione di una mamma per il proprio figlio .”Fabrizio sta veramente male. Soffre di una forma di depressione già diagnosticata prima dell’esperienza carceraria e confermata anche adesso da alcuni specialisti”. Queste le parole di Gabriella, madre di Fabrizio Corona, parlando dello stato di salute di suo figlio,…

ROMA – La preoccupazione di una mamma per il proprio figlio .”Fabrizio sta veramente male. Soffre di una forma di depressione già diagnosticata prima dell’esperienza carceraria e confermata anche adesso da alcuni specialisti”. Queste le parole di Gabriella, madre di Fabrizio Corona, parlando dello stato di salute di suo figlio, detenuto da mesi nel carcere di Opera. Nell’intervista, esclusiva, rilasciata a ‘Verissimo’ e in onda domani, 23 novembre, Gabriella racconta: “Fabrizio continua a sorprendermi. A volte lo vedo smarrito, ma subito dopo, riesce a tirare fuori una grande forza interiore. Di natura è un vincente, cerca di reagire. Ora ha scritto un libro di grande valore, che sarà pubblicato in gennaio. Nel libro, scritto sotto forma di lettere alle persone care, Fabrizio cerca di fare autoanalisi e racconta di come vorrebbe reinventarsi una volta uscito di prigione”.  “IL CARCERE NON È IL SUO POSTO” Qualche giorno fa Fabrizio Corona ha scritto una lettera alla redazione di ‘Verissimo’, in cui racconta il suo stato d’animo e le sue preoccupazioni. A Silvia Toffanin che le chiede di commentare quello che Fabrizio ha scritto, Gabriella risponde: “Il carcere non è il posto adatto dove uno come Fabrizio possa espiare le sue colpe. E’ una persona che ha commesso dei reati a causa di questa patologia di cui soffre e che non è stata curata adeguatamente, anche per un suo rifiuto. Dovrebbe scontare la sua pena in modo alternativo al carcere, perché il carcere non lo può salvare”.  DIRITTI E sullo stato delle carceri italiane, dichiara: “Un paese democratico come l’Italia dovrebbe assolutamente provvedere affinché ci sia decoro nelle carceri. I diritti dell’uomo non possono mai essere violati, anche se si sono commessi reati gravi. In carcere i detenuti, come Fabrizio, non hanno la possibilità di recuperare, perché non ci sono i mezzi. Vivono in condizioni precarie e in uno stato di grave sovraffollamento, tema sul quale si è espresso anche il presidente della Repubblica.  L’INCONTRO COL FIGLIO Infine, Gabriella racconta dell’incontro avvenuto tra Fabrizio Corona e suo figlio Carlos, che per la prima volta è potuto andare a trovare suo padre: “E’ stato un incontro bellissimo, Carlos saltava dalla gioia. Padre e figlio si sono manifestati a vicenda il loro infinito affetto. All’incontro era presente anche Nina Moric e Fabrizio è stato molto affettuoso anche con lei”. (Leggo.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy