SPORTMEDIASET – L’allarme di Montolivo

SPORTMEDIASET – L’allarme di Montolivo

Il capitano del Milan, Riccardo Montolivo, ha le idee chiare per rilanciare i rossoneri nel prossimo futuro. “Dobbiamo fare punti per raggiungere l’Europa League – ha spiegato a un evento a Milano -. E’ fondamentale per trattenere i campioni nonostante il prestigio di questo club”. Montolivo ha parlato anche di…

di redazionecittaceleste

Il capitano del Milan, Riccardo Montolivo, ha le idee chiare per rilanciare i rossoneri nel prossimo futuro. “Dobbiamo fare punti per raggiungere l’Europa League – ha spiegato a un evento a Milano -. E’ fondamentale per trattenere i campioni nonostante il prestigio di questo club”. Montolivo ha parlato anche di Seedorf: “Siamo con lui e i passi avanti si stanno vedendo. Da parte nostra nessuna polemica”. E su Balotelli: “Sta facendo benissimo”.

Il numero 18 rossonero al momento è infortunato ma sulla via del recupero: “Sto meglio, conto di rientrare in gruppo già questa settimana ed essere a disposizione per Genova”. L’analisi della stagione del Milan e del momento rossonero però sono molto lucide e obiettive: “Anche nelle partite perse c’è stata applicazone. Abbiamo migliorato diversi aspetti, ma ora siamo riusciti a dare una minima continuità ai risultati. Chiaramente non basta, dobbiamo continuare così per conquistare l’Europa e dare un motivo in più ai nostri campioni di voler restare con questa maglia, anche se non ce ne sarebbe bisogno”.

La svolta è arrivata dopo la contestazione alla squadra contro il Parma: “Con l’arrivo di un nuovo allenatore come Seedorf è cambiato molto. E’ normale che quando i risultati non vengono dall’esterno vengano sempre fuori problemi, ma noi siamo sempre stati uniti e nelle ultime partite lo abbiamo dimostrato. Rischiavamo di affondare, invece abbiamo rialzato la testa e siamo usciti da un momento nero, anche se non basta. Siamo tutti con Seedorf, da parte nostra non c’è mai stata polemica”.

Infine un commento su Balotelli e sulla Nazionale: “E’ normale aspettarsi molto da Mario – ammette Montolivo all’evento Simmenthal -. Le sue qualità le conosciamo tutti e c’è bisogno che le riesca ad esprimere con continuità come nelle ultime partite. Lui può farci fare il salto di qualità e per noi è troppo importante che giochi al meglio. I giocatori importanti devono assumersi le responsabilità ed è giusto che da lui ci si aspetti qualcosa di più. Bisogna lasciarlo tranquillo e in questo momento sta facendo molto bene. Nazionale? Non do niente per scontato, cercherò di convincere Prandelli a portarmi ai Mondiali. Cassano? Non faccio le convocazioni, ma sta facendo un campionato importante”. (Sportmediaset.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy