Terra dei fuochi, morto Michele Liguori: era il vigile simbolo della lotta alle ecomafie

Terra dei fuochi, morto Michele Liguori: era il vigile simbolo della lotta alle ecomafie

ACERRA (NAPOLI) – Michele Liguori non era solo un vigile urbano per gli abitanti di Acerra, era un simbolo di quella lotta comune allo sversamento di rifiuti che avvelenano la tristemente nota Terra dei fuochi. Michele è morto all’alba di oggi: era l’unico vigile del settore ambiente della Polizia municipale…

ACERRA (NAPOLI) – Michele Liguori non era solo un vigile urbano per gli abitanti di Acerra, era un simbolo di quella lotta comune allo sversamento di rifiuti che avvelenano la tristemente nota Terra dei fuochi. Michele è morto all’alba di oggi: era l’unico vigile del settore ambiente della Polizia municipale di Acerra, affetto da due tumori che gli erano stati diagnosticati nello scorso maggio.  «In questo momento l’unica cosa utile che possiamo fare per Michele è portare rispetto alla sua famiglia, che ha subito questo grave lutto.

 

Per le considerazioni ci sarà tempo»: è quanto ha affermato il sindaco di Acerra (Napoli), Raffaele Lettieri, commentando la morte di Michele, che in questi anni aveva scoperto diverse discariche a cielo aperto. «Ho parlato con lui la scorsa settimana – ha aggiunto commosso Lettieri – era in auto nei pressi del comune. Mi gli sono avvicinato e gli ho chiesto come stava. Ma lui, con la forza che l’ha sempre contraddistinto, mi ha raccomandato di chiamarlo se ci fosse stato bisogno di lui. La voglia di lavorare non l’aveva abbandonato». «In questo momento di grave perdita per la famiglia – ha aggiunto – il comune, il comando vigili urbani, l’unica cosa che possono fare è stare vicino ai familiari, alla moglie, e portare loro il rispetto che meritano».  I funerali del vigile, che aveva 59 anni, saranno celebrati domani alle 10:30, nella chiesa di Sant’Alfonso ad Acerra.

(Leggo.it)>

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy