“Tette per la scienza”: l’iniziativa hot di una giovane dottoressa di Ferrara

“Tette per la scienza”: l’iniziativa hot di una giovane dottoressa di Ferrara

ROMA – Usare il corpo con un giusto fine: la scienza. Questa è l’idea di ara Tait, laureata 30enne in Scienze preistoriche all’Università di Ferrara, che ha deciso di creare un blog dal titotlo “Tette per la Scienza”. Lo slogan è: «Dove non può la Ragione, possono le Puppe». l’idea…

ROMA – Usare il corpo con un giusto fine: la scienza. Questa è l’idea di ara Tait, laureata 30enne in Scienze preistoriche all’Università di Ferrara, che ha deciso di creare un blog dal titotlo “Tette per la Scienza”.   Lo slogan è: «Dove non può la Ragione, possono le Puppe». l’idea è di caricare foto di corpi femminili con cartelli che riportano in brevi alcuni concetti scientifici, un’ottima soluzione per promuovere la scienza in modo efficace e leggero. Nato quasi per gioco il blog è diventato di successo e le immagini sono aumentate a dismisura.  Si tratta di tutti concetti facili e veloci da apprendere, accompagnati da una descrizione più approfondita e link a fonti meno sexy ma più esaustive. Tutti possono contribuire ad estendere la gallery fotografica presente su “Tette Per La Scienza” inviando una submission direttamente su Tumblr. L’idea si è estesa anche agli uomini per aiutare nella memorizzazioni di concetti non solo le menti maschili ma anche quelle femminili.(Leggo.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy