ULTIM’ORA – Addio gufi, Pioli gode: Morrison può esserci per la CINA!

ULTIM’ORA – Addio gufi, Pioli gode: Morrison può esserci per la CINA!

ROMA – L’hanno svegliato i tweet dei tifosi laziali ieri mattina, gli chiedevano notizie: «Quando torno? Prego Dio, penso la prossima settimana». Ravel Morrison s’era alzato dal letto con sensazioni positive, sono state riscontrate dagli esami svolti in Paideia. Morrison – scrive il Corriere dello Sport – è stato sottoposto…

ROMA – L’hanno svegliato i tweet dei tifosi laziali ieri mattina, gli chiedevano notizie: «Quando torno? Prego Dio, penso la prossima settimana». Ravel Morrison s’era alzato dal letto con sensazioni positive, sono state riscontrate dagli esami svolti in Paideia. Morrison – scrive il Corriere dello Sport – è stato sottoposto a tac, ha fatto una radiografia: può rialzarsi in vista della finale di Shanghai contro la Juve, è questa la notizia. Mister Ravel è stato visitato dal professor Stefano Lovati, consulente ortopedico della Lazio. La distorsione alla caviglia sinistra è stata confermata, necessita di sette giorni di terapie fisiche, poi sarà effettuato un nuovo controllo. Quando si verificano certi infortuni s’incappa sempre in distrazioni capsulari, è il caso dell’inglese, è ordinaria amministrazione. Non ci sono lesioni gravi, non ci sono grosse preoccupazioni.

 

 

Il giocatore temeva di doversi fermare un mese o poco meno. L’ottimismo, di certo, andrà valutato giorno dopo giorno. Morrison ha lasciato la Paideia intorno alle 14,30, camminava con le stampelle. Inizierà a lavorare in piscina, nei primi cinque giorni la fase riabilitativa sarà unita alla terapia manuale. Dopo il secondo controllo (in programma la prossima settimana) si valuterà se potrà tornare in campo per iniziare una preparazione differenziata. Morrison s’è salvato, il peso del corpo non ha gravato sulla torsione. Le immagini hanno fatto paura, per fortuna l’inglese se l’è cavata. Pioli ha problemi a centrocampo, in Cina non potrà contare su Parolo e Lulic (devono scontare un turno di stop, salteranno la Supercoppa Italiana). Morrison era ed è un candidato serissimo per occupare un posto accanto a Biglia e ad uno tra Cataldi e Onazi. Proverà a rialzarsi in tempo, ma non potrà essere al top della condizione. Era partito alla grande in ritiro, aveva iniziato a cancellare i primi mesi d’avventura laziale, definiti da tutti disastrosi. E’ caduto al tappeto nell’amichevole contro il Vicenza, l’ultima del ritiro di Auronzo.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy