Tuttosport – Berlusconi-Inzaghi, accordo sulla cessione di Balotelli: finanzierà il mercato rossonero

Tuttosport – Berlusconi-Inzaghi, accordo sulla cessione di Balotelli: finanzierà il mercato rossonero

Mario Balotelli via dal Milan per finanziare il (ridotto) mercato rossonero. Questo, secondo Tuttosport, quanto emerso dal vertice di ieri sera a Villa San Martino tra Silvio Berlusconi, Adriano Galliani e Filippo Inzaghi. La cessione dell’attaccante, dunque, che dovrà portare nelle casse societarie almeno 25 milioni di euro, servirà a…

Mario Balotelli via dal Milan per finanziare il (ridotto) mercato rossonero. Questo, secondo Tuttosport, quanto emerso dal vertice di ieri sera a Villa San Martino tra Silvio Berlusconi, Adriano Galliani e Filippo Inzaghi. La cessione dell’attaccante, dunque, che dovrà portare nelle casse societarie almeno 25 milioni di euro, servirà a rafforzare il Milan di Super Pippo, che, nel corso del summit, ha illustrato le sue esigenze al Cavaliere.

LISTA DELLA SPESA – Un difensore centrale, un terzino mancino, un esterno offensivo (dal dribbling facile), una punta e, in seconda battuta, un centrocampista di qualità, nel caso in cui l’assenza di Montolivo dovesse rivelarsi più lunga del previsto. Queste le richieste di Inzaghi, che, ovviamente, non si aspetta certo una campagna acquisti faraonica. Qualcosa, comunque, verrà fatta. Prima di tutto, però, sottolinea Tuttosport, bisognerà ridurre l’attuale rosa, eliminando gli esuberi. Per finanziare il mercato, poi, verrà sacrificato un big e vista la volontà del nuovo tecnico di impostare la difesa sui terzini azzurri Abate e De Sciglio (entrambi accostati ad altre squadre) e di rilanciare El Shaarawy, il nome individuato – manco a dirlo –  è quello di Balotelli, che il patron rossonero, tra l’altro, non ha mai amato particolarmente. Pippo non avrebbe nulla in contrario ad allenarlo ma ha fatto capire che non si opporrebbe certo a un’eventuale cessione.

 

MINO AL LAVORO – Il suo agente, Mino Raiola (dal quale la famiglia Berlusconi si distaccherebbe volentieri), stando alle ultime indiscrezioni, si sta già muovendo per sondare il mercato europeo. Monaco, Arsenal, Tottenham e Liverpool sembrano aver mostrato interesse per l’ex City, ma è ancora presto per parlare di proposte o cifre. Di mezzo, infatti, c’è un Mondiale che potrebbe alzare (ma anche ridurre) la quotazione del quarantacinque rossonero, sempre più lontano – secondo il quotidiano torinese – da Milano e dal Milan.

milannews.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy