Tuttosport – Sanchez, c’è il contratto: quinquennale da 4,1 milioni all’anno!!!!

Tuttosport – Sanchez, c’è il contratto: quinquennale da 4,1 milioni all’anno!!!!

Sanchez – Morata, Morata – Sanchez, trascorrono i giorni e le voci sui due attaccanti si alternano. La Juventus li sta trattando con Real e Barça, ha in mano il sì dei due attaccanti, il nodo principale resta sempre l’accordo con i rispettivi club. Perez dichiara che Morata non lascerà…

Sanchez – Morata, Morata – Sanchez, trascorrono i giorni e le voci sui due attaccanti si alternano. La Juventus li sta trattando con Real e Barça, ha in mano il sì dei due attaccanti, il nodo principale resta sempre l’accordo con i rispettivi club. Perez dichiara che Morata non lascerà il Real, la percentuale che possa partire è pari a zero, dalla sponda catalana, invece, fanno sapere che non sono disposti a scendere sotto i 25 milioni per il Nino Maravilla. Semplice Strategia? Può darsi, in ogni caso Marotta deve fare presto, il Mondiale potrebbe far schizzare le quotazioni alle stelle, con il rischio che su Sanchez si scateni un’asta internazionale,  sul ragazzo si stanno muovendo Psg e Manchester United, società che non hanno problemi ad aprire il portafoglio. E allora, che fare? Marotta dovrà trovare il trait d’union con le due società spagnole e convincerle definitivamente a lasciar partire i due giocatori. Così come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, i bianconeri hanno già l’intesa con Sanchez, contratto quinquennale da 3,8 milioni di euro con la possibilità di arrivare a 4,1 grazie ai bonus relativi al rendimento, gol , assist, presenze, oppure alla vittoria dello scudetto, ai successi in Europa e alla qualificazione in Champions. Il giocatore è sul mercato, Luis Enrique non lo ritiene fondamentale per il suo nuovo progetto, può partire, ma almeno in questo momento, alle cifre stabilite dal Barcellona. I blaugrana stanno già sondando il mercato alla ricerca del sostituto, il sogno è Aguero, costa tanto ed è blindato dal City, fari puntati sulla Germania, in particolare su Reus e Muller.  Nei giorni scorsi si è parlato di un possibile inserimento di Vidal, la Juventus non vorrebbe certo privarsi del cileno, più facile pensare che il sacrificabile possa essere Llorente, giocatore che piace al tecnico catalano. In questa direzione non arrivano conferme né smentite, intanto, le lancette dell’orologio corrono, occorre una decisa accelerata. Stesso discorso per Morata, lo spagnolo ha detto a chiare lettere di volere la Juventus, ha già l’accordo con la Signora, contratto quinquennale a 2,1 milioni netti, Perez nicchia, dietro il tentennamento del numero uno delle merengues ci potrebbe essere l’arrivo di un nuovo attaccante per Ancelotti. Il Real insegue Suarez del Liverpool, così come per Bale lo scorso anno, la società madrilena è disposta a fare follie per l’uruguaiano. Probabilmente, quando Suarez diventerà un nuovo giocatore del Madrid, allora Morata sarà libero di partire. Con quale formula? Perez non vuole perdere il controllo sul giocatore, all’orizzonte due le soluzioni, la prima è quella di cedere il ragazzo in prestito con diritto di riscatto e controriscatto a favore del Real in cambio di un premio di valorizzazione ancora da definire, in questo modo la Juventus andrebbe a valorizzare Morata, la seconda, invece, consiste nella cessione a titolo definitivo con diritto di acquisto sempre a favore del Real tra uno o due anni a cifre maggiori. Morata secondo il Real costa 30 milioni di euro, i bianconeri sono fermio a 15 più 3 o 4 di bonus. Non va dimenticata la pista Drogba, l’ivoriano ha tranquillizzato tutti, ha detto che sta bene, è pronto a stupire ancora. Le rassicurazioni di Drogba non cambiano la proposta della Juve, contratto annuale, l’attaccante preme per un biennale. Il ballo delle punte continua… (TuttoJuve.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy