VENEZIA, GIOCATORE DI FOOTBALL AMERICANO VIOLENTATO DA ALLENATORI E COMPAGNI

VENEZIA, GIOCATORE DI FOOTBALL AMERICANO VIOLENTATO DA ALLENATORI E COMPAGNI

MESTRE – Doveva essere un atto di goliardia, ma per la Procura diVenezia si è trattato di un episodio di violenza sessuale di gruppo. Cinque giocatori e due allenatori degli Islanders Venezia, la squadra di football americano di Mestre, sono finiti sotto accusa per i “riti di iniziazione” riservati nell’estate…

MESTRE – Doveva essere un atto di goliardia, ma per la Procura diVenezia si è trattato di un episodio di violenza sessuale di gruppo. Cinque giocatori e due allenatori degli Islanders Venezia, la squadra di football americano di Mestre, sono finiti sotto accusa per i “riti di iniziazione” riservati nell’estate di due anni fa ad un giovane nuovo giocatore. Il processo si aprirà il 5 febbraio davanti alla sezione collegiale del Tribunale di Venezia. La vittima del presunto reato è un ventitreenne veneziano, residente al confine con la provincia di Treviso, che si è costituito parte civile avanzando una richiesta di risarcimento danni di un milione di euro

 

 

Al processo dovranno comparire uno degli attuali allenatori, Stefano Brutesco, 48 anni, di Mogliano Veneto (Treviso), e due giocatori ancora in forza agli Islanders, Giacomo Canal, 24 anni, di Mogliano e Claudio Pavanello, 39 anni, di Mestre; nonché Giancarlo Serio, 34 anni, di Mestre, Marco Grinzato, 23 anni, di Mestre, Stefano De Giorgi, 36 anni, di Martellago e Tommaso Canuto, 46 anni, di Mestre.

 

Leggo.it

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy