Vidal consiglia la Juventus: “Vorrei Sanchez”.

Vidal consiglia la Juventus: “Vorrei Sanchez”.

Il centrocampista della Juventus Arturo Vidal ha parlato al quotidiano cileno Las Ultimas Noticias direttamente dalla sua casa di Torino. Queste le principali dichiarazioni del numero 23 bianconero: “Mia figlia Elisabetta è arrivata in un bel momento della mia vita, cerco di essere un padre presente anche se a volte…

di redazionecittaceleste

Il centrocampista della Juventus Arturo Vidal ha parlato al quotidiano cileno Las Ultimas Noticias direttamente dalla sua casa di Torino. Queste le principali dichiarazioni del numero 23 bianconero: “Mia figlia Elisabetta è arrivata in un bel momento della mia vita, cerco di essere un padre presente anche se a volte arrivo stanco a casa. Quando smetterò di giocare credo che dormirò per una settimana intera. Per questo adesso penso a sfruttare ogni minuto e a raccogliere soddisfazioni dalla mia carriera da calciatore. Il calore dei tifosi? La gente sa che sono umile. Sono un ragazzo normale che ha la fortuna di fare ciò che gli piace. Di me potranno dire tutto ma non che non ho messo cuore e professionalità sul campo. Il rapporto con Alexis Sanchez? Con Alexis non ho nessun problema, ci conosciamo fin da quando eravamo piccoli, abbiamo fatto insieme il Sub 20 e abbiamo giocato assieme al Colo Colo. Il richiamo a Barcellona da parte sua? Certo che mi piacerebbe giocare con qualcuno con cui ho già condiviso qualcosa, ma forse potrebbe essere lui a venire qui. Queste cose però le vedremo col tempo. Rischi in vista del Mondiale? Adesso penso solo a dare tutto me stesso in campo per la Juventus. Mercato? Lo vivo con i piedi per terra. Cerco di non pensare molto alle voci, altrimenti diventerei pazzo. Credo che sia meglio concentrarmi sugli allenamenti e prepararmi al massimo per le partite. Real Madrid, Barcellona o Manchester United? Uguale, è bello ascoltare il mio nome accostato al Real, al Barcellona o al Manchester United, ma io penso solo ad allenarmi, il resto si vedrà. Adesso voglio dare tutto per la maglia della Juventus, anche perché quando uno inizia a sognare troppo va a finire che si allontana dal calcio. Io voglio restare concentrato e vestire la maglia della Juventus. Il diverbio con Pizarro durante la sfida con la Fiorentina? Sono cose di calcio, niente di più”. (TMW)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy