• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Zazzaroni: “Dopo 4 giorni siamo ancora a parlare di Destro anziché del suo pugno, del Cagliari penalizzato e di Lopez esonerato”

Zazzaroni: “Dopo 4 giorni siamo ancora a parlare di Destro anziché del suo pugno, del Cagliari penalizzato e di Lopez esonerato”

Dal blog di Radio Dee Jay Ivan Zazzaroni, esprime il suo disappunto per le polemiche sul caso Destro con un post dapprima intitolato “Era Sistema” e poi modificato in “Mo viulenza” come scritto dallo stesso Zazzaroni su Twitter, probabilmente a causa delle proteste dei tifosi romanisti sentitisi presi in giro.…

di redazionecittaceleste

Dal blog di Radio Dee Jay Ivan Zazzaroni, esprime il suo disappunto per le polemiche sul caso Destro con un post dapprima intitolato “Era Sistema” e poi modificato in “Mo viulenza” come scritto dallo stesso Zazzaroni su Twitter, probabilmente a causa delle proteste dei tifosi romanisti sentitisi presi in giro. Ecco il contenuto del post Zazzaroni: “Quattro giorni dopo, straparliamo ancora di Destro. Non della manata ad Astori; non del Cagliari penalizzato; non di Diego Lopez che dopo quella sconfitta ha perso il posto. No. Straparliamo d’altro: alla Roma e ai suoi tifosi non sono andate giù alcune cose: 1) che le televisioni (Rai e Sky) abbiano dedicato spazi eccessivi e, secondo i romanisti, “sospetti” all’episodio; 2) che tv e giornali abbiano invocato la prova televisiva per un fallo sempre secondo loro giudicato dall’arbitro: Er Sistema. 3) che in passato le stesse televisioni e gli stessi giornali non abbiano dedicato identici spazio e vigore a falli commessi da juventini (guarda un po’), in particolare dal “protettissimo” Giorgio Chiellini il duro, lo scomposto; 4) che il giudice sportivo abbia richiesto un supplemento di referto all’arbitro Massa (che peraltro non aveva visto la manata, come si legge nel comunicato di Tosel); 5) che in questo caso si sia utilizzata la moviola (fin troppo ritardata) in campo – la stessa cosa era accaduta con tempi più ridotti (4’36”) la settimana precedente a Sassuolo: Roma giustamente graziata; 6) che alla sudditanza psicologica degli arbitri si sia sostituita la sudditanza mediatica: Er Sistema. Singolare che alla Roma abbiano ripreso uno slogan tanto caro alla Juve: “soli contro tutti”. Grazie a Dio, smontato in seguito da Rudi Garcia. Il nostro calcio è questo, oggi. Perdente sotto quasi tutti i punti di vista. Nel frattempo l’Atletico Madrid che è uscito con segno positivo dall’ultimo mercato e il cui monte stipendi non supera i 90 milioni lordi (87) ha eliminato il Barcellona degli scandali finanziari e dei fenomeni mondiali approdando alla semifinale di Champions. Insomma, siamo strafatti, diffidenti e prevenuti: abbiamo bisogno della moviola in campo e anche in testa. Per rivedere non solo i comportamenti degli arbitri e dei giudici: ma anche i nostri”. (TuttoJuve.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy