ZOOM – Con Seedorf si è rigenerato Emanuelson

ZOOM – Con Seedorf si è rigenerato Emanuelson

Urby Emanuelson nelle ultime partite ha ben figurato nell’undici rossonero, niente di trascendentale ma l’esterno olandese è apparso in netta crescita. Chiaro che ancora abbia delle evidenti lacune a livello difensivo, ma Urby in questo momento è diventato una pedina fondamentale per lo scacchiere tattico di mister Seedorf. Le sue…

Urby Emanuelson nelle ultime partite ha ben figurato nell’undici rossonero, niente di trascendentale ma l’esterno olandese è apparso in netta crescita. Chiaro che ancora abbia delle evidenti lacune a livello difensivo, ma Urby in questo momento è diventato una pedina fondamentale per lo scacchiere tattico di mister Seedorf. Le sue accelerazioni sulla fascia e le continue sovrapposizioni permettono una maggiore fluidità di manovra, fondamentale per l’idea tattica del tecnico orange. L’esterno olandese era già molto apprezzato ai tempi di Allegri per la sua duttilità tecnico-tattica, tanto che il mister livornese più volte lo schierò sulla trequarti e nella zona centrale di centrocampo,  con Seedorf la posizione è cambiata, ma la stima nei suoi confronti è rimasta intatta.

Urby possiede una grande dote in grado di mettere in seria difficoltà la tenuta difensiva degli avversari, il cambio di passo micidiale, un’arma che gli permette di trafiggere con facilità le difese avversarie. L’esterno olandese ha ancora qualche pecca a livello difensivo, naturale per un giocatore bravo a spingere, una lacuna su cui lavorare perchè a grandi livelli un giocatore deve essere capace di fare le due fasi. Probabilmente toccherà a Mauro Tassotti curare questo dettaglio, con Emanuelson che dovrà applicarsi e cercare di colmare questo gap con esercitazioni specifiche in allenamento. Per ora Urby ha ricevuto l’appoggio dei tifosi e la fiducia del mister, due segnali importanti che probabilmente gli permetteranno di compiere il definitivo salto di qualità e di imporsi definitivamente al Milan. (Ilveromilanista.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy