CALCIO PAZZO / Rooney sceglie fra Ronaldo e Messi..

CALCIO PAZZO / Rooney sceglie fra Ronaldo e Messi..

ROMA – Prima era lo specchio, usato in modo compulsivo, adesso è un problema di tecnica. Sì, perchè per Wayne Rooney non ci sono dubbi: Messi è meglio di Cristiano Ronaldo. L’attaccante inglese continua la sua compagna di demolizione a distanza nei confronti del suo ex compagno di successi al…

ROMA – Prima era lo specchio, usato in modo compulsivo, adesso è un problema di tecnica. Sì, perchè per Wayne Rooney non ci sono dubbi: Messi è meglio di Cristiano Ronaldo. L’attaccante inglese continua la sua compagna di demolizione a distanza nei confronti del suo ex compagno di successi al Manchester United. C’eravamo tanto amati, si dice. Pare essere proprio così. Rooney sta promuovendo la sua autobiografia e per farlo sembra usare la solita carta vincente, quella della polemica. Un po’ di giorni fa l’attaccante dei Red Devils aveva letto un passaggio del suo libro nel quale descriveva CR7 come un incorreggibile narciso, «uno che si fermava diversi minuti davanti agli specchi del tunnel che porta in campo all’Old Trafford per controllare i suoi capelli». Ronaldo in quella circostanza non rispose, forse troppo concentrato a convincere il Real a mettere mano al portafoglio per garantirgli un rinnovo di contratto più alto (a proposito, si parla di 15 milioni annui).

Stavolta, però, la situazione potrebbe cambiare. Rooney, infatti, è tornato ad attaccare il portoghese durante un’intervista radiofonica. Stavolta, però, non lo ha fatto direttamente. «Messi è il miglior giocatore del mondo. Per il modo in cui gioca è uno spettacolo vederlo in campo. E’ meglio di Ronaldo». Apriti cielo. Per CR7, infatti, non c’è cosa peggiore di sentirsi il numero due. Soprattutto se davanti c’è lui, la ‘pulce’, la sua ossessione. Questo nuovo duello a distanza gioverà alle vendite del libro?

Fonte: Corrieredellosport.it

Cittaceleste.it – Redazione SPORT

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy