Formula Uno, a forte rischio il Gp d’India. “Gli organizzatori non hanno pagato le tasse”

Formula Uno, a forte rischio il Gp d’India. “Gli organizzatori non hanno pagato le tasse”

ROMA – Rischia di saltare la festa Mondiale di Sebastian Vettel, prevista per domenica in India. E non per problemi sulla pista, visto che lì il pilota della Red Bull è pressoché imbattibile. Il Gran Premio dell’India, quart’ultimo appuntamento della rassegna iridata di F1, infatti, potrebbe non disputarsi per questioni…

ROMA – Rischia di saltare la festa Mondiale di Sebastian Vettel, prevista per domenica in India. E non per problemi sulla pista, visto che lì il pilota della Red Bull è pressoché imbattibile. Il Gran Premio dell’India, quart’ultimo appuntamento della rassegna iridata di F1, infatti, potrebbe non disputarsi per questioni fiscali. Alla vigilia del weekend in programma per domenica nel Buddh International Circuit di Greater Noida, a 50 chilometri da New Delhi, sarà la Corte Suprema indiana a decidere se il Gran Premio si disputerà o meno. Una decisione che non ha precedenti nella storia della F1 e che arriva a poche ore dall’inizio della competizione. La richiesta di annullamento è stata presentata attraverso lo strumento della Public Interest Litigation (PIL) previsto dalla Costituzione indiana per proteggere il pubblico interesse. (Leggo.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy