GUINNESS DEI PRIMATI – Certificato il piatto più colossale. Un cammello ripieno di agnello, ripieno di polli, ripieno di pesce. – FOTO

GUINNESS DEI PRIMATI – Certificato il piatto più colossale. Un cammello ripieno di agnello, ripieno di polli, ripieno di pesce. – FOTO

“Ho tanta fame da mangiarmi un cammello” è un’affermazione esagerata per esprime il proprio appetito. Ma non arriva nemmeno ad una frazione dell’abbondanza di quello che anche il Guinness dei Primati ha riconosciuto come il piatto più colossale del mondo. Perché in questo caso il cammello ha come ripieno un…

“Ho tanta fame da mangiarmi un cammello” è un’affermazione esagerata per esprime il proprio appetito. Ma non arriva nemmeno ad una frazione dell’abbondanza di quello che anche il Guinness dei Primati ha riconosciuto come il piatto più colossale del mondo. Perché in questo caso il cammello ha come ripieno un agnello, a sua volta ripieno di pollo, a sua volta ripieno di pesce (o uova sode, a seconda della variante della ricetta).

Si tratta di un piatto beduino, la cui cottura (prevalentemente allo spiedo, ma può essere anche bollito) richiede fino a 24 ore, ed è in grado di sfamare anche un centinaio di persone.

La lista degli ingredienti fa decisamente impressione:

    1 cammello (di dimensioni medie)
    1 agnello (grande)
    20  polli di dimensione media
    60 uova
    12 kg di riso
    2 kg di pinoli
    2 kg di mandorle
    1 kg di pistacchi
    2,2 kg di pepe nero
    sale a piacere

Nonostante diverse varianti della ricetta siano state pubblicate in vari ricettari e libri di cucina, non manca qualche scettico che ritiene che la ricetta sia sostanzialmente uno scherzo. In realtà l’equivoco nasce dal fatto che il piatto esiste, ma come si può immaginare non è cucinato molto di frequente, e capita di vederlo in tavola solo in rare occasioni speciali.
 (notizie.delmondo.info)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy