L’angolo della Salute – L’ANANAS

L’angolo della Salute – L’ANANAS

Il suo nome deriva da “nana” che nel linguaggio degli antichi indigeni brasiliani significava “frutto eccellente”. Questo frutto contiene un enzima chiamato bromelina, che svolge un’azione proteolitica, aiuta cioè la digestione delle proteine, ed è per questo che viene consigliato alla fine del pasto, per aiutare la digestione. La bromelina…

Il suo nome deriva da “nana” che nel linguaggio degli antichi indigeni brasiliani significava “frutto eccellente”. Questo frutto contiene un enzima chiamato bromelina, che svolge un’azione proteolitica, aiuta cioè la digestione delle proteine, ed è per questo che viene consigliato alla fine del pasto, per aiutare la digestione. La bromelina viene distrutta con il calore, quindi nell’ananas sottoposto a cottura (marmellata, dolci, crostate e ananas in scatola) questo enzima non è più presente. Le proprietà nutritive dell’ananas non si discostano di molto dagli altri frutti come l’arancia e la mela. Il suo apporto calorico è molto basso, quindi è consigliato anche a chi segue regimi dietetici. Può essere servito a fette rotonde, oppure nella forma più caratteristica a barchetta. Se invece si vuole gustare in macedonia insieme ad altri frutti è sufficiente tagliarlo a forma di piccoli dadini. E’ ottimo anche accostato ad insalate o come guarnizione di molti dolci e torte. Insomma sotto svariatissime forme, fresco o in scatola, l’ananas rappresenta un frutto versatile da presentare per mille occasioni conviviali. Quindi ananas fresco, per non sentirsi appesantiti, ma anche sotto forma di confettura o come dessert per chi non sa rinunciare alle ghiottonerie.

Raffaella Cerroni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy