FIFA 2014 – Lukaku si è arrabbiato

FIFA 2014 – Lukaku si è arrabbiato

ROMA – I videogiochi, è risaputo, sono una delle grandi passioni dei calciatori. A tal punto che alcuni di loro tengono molto alla propria reputazione anche nel mondo virtuale. È il caso di Romelu Lukaku, ventenne centravanti belga di origine congolese, di proprietà del Chelsea ma in prestito all’Everton. Su…

ROMA – I videogiochi, è risaputo, sono una delle grandi passioni dei calciatori. A tal punto che alcuni di loro tengono molto alla propria reputazione anche nel mondo virtuale.  È il caso di Romelu Lukaku, ventenne centravanti belga di origine congolese, di proprietà del Chelsea ma in prestito all’Everton. Su Twitter l’attaccante, grande appassionato del celebre Fifa, si sfoga così commentando l’edizione 2014, uscita da circa un mese: «Spero di non essere l’unico ad aver notato che non sono abbastanza veloce. Davvero la EA Sports (la casa che produce il videogioco, ndr) crede che io sia così lento?».

Lukaku, considerato una delle migliori promesse del calcio europeo, non è quindi molto soddisfatto dei propri valori in Fifa 14: 83 su 100 la valutazione base per quanto riguarda la velocità, 85 invece per l’accelerazione, oltretutto non male per un attaccante della sua stazza. Cresciuto nell’Anderlecht, Lukaku ha esordito giovanissimo anche in nazionale, prima di approdare al Chelsea nel 2011. Dopo un primo anno di adattamento, il giovane attaccante si è trasferito in prestito prima al West Bromwich Albion, realizzando 17 reti nella scorsa stagione, ed ora è all’Everton, dove ha già segnato quattro gol in altrettante gare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy