Ragazza cade dal ponte e muore il giorno dopo il fidanzato si getta dallo stesso punto – FOTO

Ragazza cade dal ponte e muore il giorno dopo il fidanzato si getta dallo stesso punto – FOTO

ROMA – Peggy e Pietro, lei tedesca, lui della Repubblica Ceca, innamorati nel profondo. Ponte Garibaldi, tra via Arenula e piazza Belli, ha visto nel giro di poche ore la doppia tragedia di due punkabbestia che a Roma avevano trovato , oltre alla sregolatezza, l’amore, l’avventura e una ragione di…

ROMA – Peggy e Pietro, lei tedesca, lui della Repubblica Ceca, innamorati nel profondo. Ponte Garibaldi, tra via Arenula e piazza Belli, ha visto nel giro di poche ore la doppia tragedia di due punkabbestia che a Roma avevano trovato , oltre alla sregolatezza, l’amore, l’avventura e una ragione di vita. Mercoledì sera la ragazza, una giovane che aveva scelto di vivere per strada quasi come una barbona, era precipitata dal parapetto morendo sul colpo. Nessuno potrà mai dire con certezza se fu un suicidio o l’effetto dell’ennesima sbronza. Ma quel che è certo, in un dramma dai toni sheakesperiani, e che ieri sera Pietro Terp il Romeo di una storia che aveva già una Giulietta è tornato sul ponte dove la sera prima aveva visto la ragazza cadere nel vuoto e si è buttato giù. Non è morto ma è gravissimo.

L’immigrato, punkabbestia pure lui, uno dei tanti vagabondi che scelgono di vivere nelle metropoli in modo deliberatamente approssimativo, è al San Camillo. I carabinieri della compagnia Trastevere, ieri sera, avevano appena finito gli atti relativi alla morte della giovane Peggy, quando è arrivata la notizia del tentato suicidio. L’uomo poche ore prima si disperava. «Stavo con lei da un anno. Presto: chiamiamo i suoi in Germania». Il dolore della perdita sembrava averlo richiamato alle consuetudini di una vita meno anarcoide. I due l’altra sera avevano bevuto, barcollavano e pare che Peggy, dopo un litigio con il ragazzo, avesse voluto distendersi sul parapetto.

Pietro, forse sentendosi in colpa, ha cercato di seguirne la sorte, perché l’amore punkabbestia o meno è una cosa che può far perdere il sonno, la mente, la vita, una lezione resa immortale dalle pene di Giulietta e di Romeo.

Fonte: ilmattino.it

Cittaceleste.it – Redazione SPORT

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy