SCORTA OBAMA IN MOTO, AGENTE TRAVOLTO E UCCISO DA UN PICK-UP -FOTO

SCORTA OBAMA IN MOTO, AGENTE TRAVOLTO E UCCISO DA UN PICK-UP -FOTO

PALM BEACH – Un agente in motocicletta, Bruce St. Laurent, che faceva parte della scorta del presidente Barack Obama, è stato travolto e ucciso nei pressi di Palm Beach mentre il corteo di auto si dirigeva verso l’aeroporto. Il poliziotto faceva parte della squadra di motociclisti della polizia di Jupiter…

PALM BEACH – Un agente in motocicletta, Bruce St. Laurent, che faceva parte della scorta del presidente Barack Obama, è stato travolto e ucciso nei pressi di Palm Beach mentre il corteo di auto si dirigeva verso l’aeroporto. Il poliziotto faceva parte della squadra di motociclisti della polizia di Jupiter dove Obama ha tenuto il suo ultimo intervento elettorale in Florida prima di rientrare a Washington. L’agente era sull’Interstate 95 davanti al corteo presidenziale che si dirigeva al Palm Beach International Airport. Staccatosi dal gruppo per fermare il traffico ad un incrocio in vista del passaggio del corteo, il poliziotto – ha raccontato il capo della polizia di Jupiter – è stato travolto da un pick-up che sopraggiungeva a forte velocità. Nessun altro veicolo del corteo è stato coinvolto nell’incidente, ha affermato il portavoce della Casa Bianca, sottolineando come il presidente, che era a bordo del Ground Force One, il suo bus elettorale, non si è accorto di nulla. L’agente ferito gravemente è stato immediatamente portato al più vicino ospedale, il St. Mary’s Medical Center di Palm Beach, con un’ambulanza del corteo presidenziale. Ma – ha comunicato Carney – è deceduto subito dopo il suo arrivo. Obama, prima di imbarcarsi sull’Air Force One visibilmente scosso, ha inviato le sue condoglianze ai familiari dello sfortunato agente. La polizia sta conducendo delle indagini per appurare la dinamica esatta dell’accaduto e al momento non si hanno notizie di persone fermate.

“TAGLIO TASSE A CHI NE HA BISOGNO”. Il presidente americano, Barack Obama, nell’ennesimo appuntamento della sua maratona elettorale in Florida (il più importante degli ‘swing states’) torna ad attaccare il rivale Mitt Romney sulle tasse. «Loro voglio tagliare le tasse su tutto e a tutti, sia in tempi di vacche grasse che in tempi di vacche magre. Ma io voglio tagliare le tasse alle persone che ne hanno bisogno», ha detto Obama, che ha accusato i repubblicani di voler anche bloccare la riforma di Wall Street.

Fonte: Leggo.it

Rob.Mac. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy