TRATTATIVA STATO-MAFIA: SI A DEPOSIZIONE NAPOLITANO

TRATTATIVA STATO-MAFIA: SI A DEPOSIZIONE NAPOLITANO

Palermo, 17 ott. – La Corte di Assise di Palermo ha ammesso la testimonianza del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel processo per la trattativa Stato-mafia “nei soli limiti della conoscenza del teste che potrebbero esulare dalla funzioni presidenziali e dalla riservatezza del ruolo”, secondo quanto disposto dalla Corte costituzionale.…

Palermo, 17 ott. – La Corte di Assise di Palermo ha ammesso la testimonianza del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel processo per la trattativa Stato-mafia “nei soli limiti della conoscenza del teste che potrebbero esulare dalla funzioni presidenziali e dalla riservatezza del ruolo”, secondo quanto disposto dalla Corte costituzionale. Il capo dello Stato figura nella lista testi della Procura, che intende sentirlo sui colloqui tra Nicola Mancino e l’ex consigliere giuridico del Quirinale, Loris D’Ambrosio. La decisione è stata presa dalla corte d’Assise di Palermo nel corso dell’udienza che si sta tenendo stamani nell’aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo. (quotidiano.net)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy