Auronzo, day 13: arriva Lukaku, si ferma Basta – VIDEO

Botta al volto per Keita ma nulla di preoccupante

AURONZO DI CADORE – Seduta pomeridiana caratterizzata dall’arrivo di Jordan Lukaku sotto le tre cime di Lavaredo. Subito palestra e corsa con il preparatore atletico Bianchini, prima di un consulto medico per capire i problemi della sua carriera. Due anni fa ha avuto qualche problema ma nell’ultima stagione ha giocato con una certa regolarità. Il tempo di presentarsi a mister Inzaghi che lo ha accolto parlando francese, tra i boschi del lago di Santa Caterina non disdegnava saluti per i più piccoli e un bel “Grazie”, a trentasei denti, a chi gli gridava buona fortuna. Ha una buona struttura fisica, simile a un lottatore di wrestling anni novanta.

BASTA OUT – Continua il lavoro differenziato per Basta che si allena in palestra, ha accusato un problema in mattinata e non si è allenato con il gruppo. Seduta caratterizzata da prove tattiche e un piccolo spavento per Keita che ha subito un calcio da Lombardi: per fortuna nulla di grave per il senegalese che riceve l’abbraccio del compagno di reparto. Domani altre prove tattiche la mattina e poi la Lazio scenderà in campo contro la Spal – fischio d’inizio alle ore 16,00 – per l’ideale passaggio di consegne con la squadra di Ferrara che resterà ad Auronzo per una settimana. La sfida sarà preceduta alle 15,00 dagli sbandieratori del palio di Ferrara. Auronzo si veste a festa, ma il botteghino si alza di tre euro rispetto alle sfide precedenti: 15 euro il prezzo del biglietto, gratis per i bambini sotto i 12 anni di età. Intanto il mercato entra nel vivo >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy