Auronzo, day 8: Felipe lascia il ritiro, Inzaghi e quella punizione chiamata Lazio – VIDEO&FOTO

Interessante sfida al termine dell’allenamento mattutino

AURONZO DI CADORE – Settimo giorno di allenamento per la Lazio, Felipe Anderson saluta i compagni dopo un breve allenamento a parte. Oggi partirà per il Brasile per difendere i colori della propria nazione ai giochi olimpici. Bagno di folla per lui che, a bordo di una Tipo insieme a Manzini, ne ha approfittato per salutare i tifosi presenti che lo hanno avvolto con il loro calore.

AZIONI DI GIOCO – Inzaghi prova i primi schemi con gli inserimenti dei centrocampisti per finalizzare il gioco. In fase realizzativa qualche problema per Djordjevic che non riesce a sfondare la porta in maniera continuativa, anche Onazi ha peccato di freddezza in alcune azioni di gioco. Differenziato per il giovane Javorcic che si presenta in campo con una vistosa fasciatura sulla gamba destra.

SFIDA PUNIZIONI – La seduta termina con una sfida ai calci di punizione che ha visto protagonisti Cataldi,Hoedt,Morrison e Milinkovic-Savic. L’inglese e l’Under 21 dimostrano di avere il piede caldo, scalzando Hoedt autentico protagonista in una precedente sfida: anche l’olandese però dimostra davvero di saperci fare mandando ai matti prima Vargic e poi Strakosha. Per Hoedt si alza anche il coro: “Le tiri meglio di Candreva!”. Oggi alle ore 17,00 amichevole con il Brasile Soccer Team allo stadio Zandegiacomo. Intanto il mercato entra nel vivo >>> CONTINUA A LEGGERE

FRATINATI: Basta,Mauricio,Hoedt,Radu;Onazi,Murgia,Lulic;Kishna,Djordjevic,Oikonomidis

NON FRATINATI: Patric,de Vrij,Prce,Germoni;Milinkovic,Cataldi,Morrison,Lombardi,Palombi,Keita

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy