Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato

Mercato Lazio, Felipe Anderson cerca riscatto dopo due pessime stagioni

Felipe Anderson

Felipe Anderson potrebbe tornare a vestire la maglia biancoceleste della Lazio: nel modulo di Maurizio Sarri ci starebbe alla grande

redazionecittaceleste

Con il cambio modulo dettato dall'arrivo a Formello di mister Maurizio Sarri, la Lazio dovrà gettarsi sul mercato per acquistare almeno due o tre calciatori di valore. Oltre ad un paio di difensori, magari un centrale e un terzino sinistro, il direttore sportivo Igli Tare dovrà mettere a disposizione del tecnico anche un esterno d'attacco. In modo tale da agevolare il passaggio dal 3-5-2, di Simone Inzaghi, al 4-3-3 del nuovo tecnico. Tra i tanti nomi in lizza per vestire la maglia biancoceleste a partire dalla prossima stagione, c'è anche un possibile cavallo di ritorno. L'aver riabbracciato il difensore olandese Wesley Hoedt durante la scorsa stagione, arrivato come difensore in più in prestito per mancanza di alternativa, ha fatto aprire in casa Lazio la vita del ritorno. Quello del brasiliano sarebbe certamente più gradito dalla piazza rispetto a quello dell'ex Southampton.

 Notizie Lazio: Felipe Anderson

Il possibile ritorno

Secondo le ultime notizie tra i biancocelesti, rivedere Felipe Anderson nella Capitale non sarebbe solo un'ipotesi ma addirittura una possibilità. Secondo quanto appreso dalla redazione di Cittaceleste, il calciatore in forza al West Ham potrebbe partire al fronte di un'offerta molto vicina ai 10 milioni di euro. Considerando il modo di giocare di Sarri e l'amore che hanno provato per lui una buona parte dei laziali, Pipe potrebbe dare vita ad una nuova ed importante pagina della sua carriera. Dopo aver praticamente sciupato gli ultimi due anni, il ventottenne non ha altro tempo da perdere se vuole confermarsi nel calcio che conta.

A caccia del riscatto

Dopo aver abbandonato la Lazio per la Premier League, la carriera dell'ala brasiliana è andata piano piano scemando. Anderson, infatti, è passato dai 9 goal in 36 partite della prima stagione, ad un solo goal in 31 partite delle ultime due stagioni. Anche il West Ham ha smesso di puntare su di lui, tant'è che lo scorso settembre la dirigenza inglese lo ha mandato in prestito al Porto di Sergio Conceicao. Ma lì ha probabilmente vissuto l'anno peggiore della propria carriera.