• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Atalanta, Gasperini: “Coppa Italia o quarto posto? Non scelgo lottiamo per entrambi”

Atalanta, Gasperini: “Coppa Italia o quarto posto? Non scelgo lottiamo per entrambi”

Le parole del tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini nel post gara di Atalanta-Fiorentina che ha permesso alla Dea di guadagnarsi la finale di Coppa Italia contro la Lazio

di redazionecittaceleste

ROMA – L’Atalanta vince 2-1 nel ritorno della semifinale di Coppa Italia contro la Fiorentina e si aggiudica la finale del trofeo nazionale, nella quale affronterà la Lazio il prossimo 15 maggio.

Queste le parole del tecnico della Dea Gian Piero Gasperini nel post partita ai microfoni Rai 1: “Una bellissima serata per noi, abbiamo raggiunto un grande traguardo. Ora vogliamo vincerla, ma già raggiungere la finale a Roma è un grande risultato per noi. Il gol ci ha costretto a giocare dopo un brutto inizio di gara. Poi abbiamo costruito la partita, abbiamo attaccato con continuità senza farci bastare il pareggio. E siamo riusciti a vincere. Ora pensiamo a Udine, servono punti per raggiungere un obiettivo che non abbiamo mai raggiunto. Ci teniamo a qualificarci in Europa per il terzo anno consecutivo. Coppa Italia o quarto posto? Dato che non si può scegliere, lottiamo per entrambi. Superata stasera andiamo tranquilli verso il traguardo. Oggi era critica, troppo ravvicinata al Napoli. Invece ora abbiamo tempo per prepararci alla finale di Coppa Italia. E in campionato vogliamo giocarci le nostre carte”. Il mister ha poi parlato in conferenza stampa e ha aggiunto: “Giochiamo a Roma, sul campo della Lazio. Sicuramente possono avere molto pubblico, la Coppa gli è sfuggita ultimamente, ma noi siamo abituati a giocare in trasferta. Abbiamo tre quarti di Bergamo al seguito, non ci sentiremo troppo fuori casa. Poi certo, conta solo vincere la finale, nel frattempo abbiamo qualche partita di campionato mica male. Siamo in una posizione molto molto buona, nel giro di due tre punti ci sono Roma, Torino, Milan, Lazio stessa… ci farà pensare un po’ meno alla finale. È una stagione migliore di quella di due anni fa, va dato tanto merito a questi ragazzi, viene dato troppo merito a me”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy