• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Extra Lazio,lega Serie B Malagò: “La giustizia sportiva può sbagliare”

Extra Lazio,lega Serie B Malagò: “La giustizia sportiva può sbagliare”

Il presidente del CONI Giovanni Malagò è intervenuto a riguardo del caos legato al format della Serie B e alla Serie C.

di redazionecittaceleste
Giovanni Malagò, presidente del Coni

fnc_embed]<iframe frameborder=”0″ width=”580″ height=”270″ allowfullscreen=”true” src=”https://www.dailymotion.com/embed/video/x15ngku?autoPlay=1&mute=1″ id=”tv” ></iframe>[/fnc_embed]

ROMA – Il presidente del CONI Giovanni Malagò, a margine dei 30 anni di ItalPress ha rilasciato delle dichiarazioni relativamente al caos che sta colpendo Serie B e Serie C, con il format del campionato ancora poco chiaro, e non solo: “La sentenza del TAR sulla Serie B? Ritorno a quello che è sempre stato il mio pensiero. Non ho mai commentato le sentenze, sportive e giudiziarie. La FIGC ha un presidente eletto all’unanimità e credo che prenderanno decisioni nel minor tempo possibile. La Giustizia Sportiva può sbagliare, ma è indispensabile la buona fede anche perché le decisioni sono spesso difficile. Quello che non si può evitare di fare è prendere delle decisioni. B a 22? Non dico nulla. C’è chi ritiene che debba rimanere a 19 oppure a 22. Sarei un irresponsabile se dicessi qualcosa. Le persone preposte devono prendersi la responsabilità. La sospensione di Uva da parte di Gravina? Ho preso atto. Ne parlerò con Gravina a breve. Da programma elettorale ha detto che avrebbe voluto l’eliminazione della figura del direttore generale a favore della trasformazione del segretario federale in segretario generale. Per farlo avrà bisogno del favore dei due terzi degli aventi diritto di voto. Sulle persone non dicono nulla. Il presidente ha il diritto di scegliersi le sue persone“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy