• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

FIGC, Gravina: “C’è l’intenzione di abolire la recompra”

FIGC, Gravina: “C’è l’intenzione di abolire la recompra”

Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha parlato delle novità che verranno introdotte a partire dalla prossima stagione calcistica

di redazionecittaceleste

ROMA – Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha parlato a Sky delle novità che verranno introdotte a partire dalla prossima stagione.

eccezzzionale

Queste le sue parole: “Stiamo attivando tutta una serie di meccanismi, già partiti il 18 dicembre, con l’adozione delle nuove licenze nazionali. È un provvedimento epocale per due motivi, credo che il fatto di vararle sei mesi prima dell’inizio dei campionati sia un record assoluto”.

Sulle esclusioni in Serie C:”Porteremo all’attenzione del Consiglio Federale una norma che prevede un massimo di due rinunce. In caso di rinuncia al campionato tutti i risultati saranno azzerati”.

Sui meccanismi di vigilanza:”Stiamo lavorando per un nuovo organismo di vigilanza da affiancare alla Covisoc”.

Sulle altre novità in arrivo:”Da luglio vorrei far partire in via sperimentale il progetto rating, dobbiamo attivarci per valutare la credibilità dei soggetti che entrano nel nostro calcio. Ha perso appeal”.

Sul diritto di recompra: “È un provvedimento che è stato adatto in periodo commissariale, stiamo riflettendo e spero di proporre la modifica della norma entro il 20 marzo, in modo che il Consiglio Federale possa annullare questa novità”.

Sugli stipendi non pagati: “Dalla prossima stagione vi sarà una nuova norma che prevede in base alla quale, in caso di mancato pagamento degli emolumenti per due bimestri, si è esclusi dal campionato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy