• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Tar Lazio, caos Serie B: si potrebbe tornare a 22 squadre o forse a 24

Tar Lazio, caos Serie B: si potrebbe tornare a 22 squadre o forse a 24

Il Tribunale Regionale del Lazio ha dichiarato l’illegittimità del format a 19 squadre, ordinato dal commissario della Figc Fabbricini il 13 agosto.

di redazionecittaceleste
Gabriele Gravina

ROMA- Il Tribunale amministrativo del Lazio ha accolto le istanze cautelari presentate dalla Pro Vercelli e dal Novara, sospendendo l’efficacia di tutti i provvedimenti sul format della Serie B che i due club avevano impugnato. Il neo presidente della Figc Gravina era favorevole sin dall’inizio a una serie B con 22 squadre e si trova a risolvere, appena eletto, un problema creato da altri (dall’ex commissario Fabbricini e dal capo della B, Mauro Balata). Il neo presidente federale vorrebbe che la decisione placasse il caos una volta per tutte, e, questo potrebbe significare di tornare nuovamente a un format a 22 squadre o eccezionalmente a 24 (magari con 5 retrocessioni e solo 3 promozioni dalla Serie C).

Si pone poi il problema di chi ripescare. Ci sono 5 squadre per 3 posti liberi (Novara, Pro Vercelli, Siena, Catania, Ternana) che attualmente stanno disputando il campionato inferiore di Lega Pro. Un eventuale loro ripescaggio creerebbe un disagio nel girone d’appartenenza attuale che rimarrebbe con 17 squadre e conseguente annullamento di alcune partite.

E poi c’è il caso della Virtus Entella, squadra che al momento non appartiene né alla Serie B né alla C. Sono retrocessi sul campo, ma si sarebbero salvati se il Cesena (colpevole di plusvalenze false) fosse stato penalizzato nella stagione scorsa, prima di fallire.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy