• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

ACCADDE OGGI: 14 ottobre 2017, Juventus – Lazio 1-2

ACCADDE OGGI: 14 ottobre 2017, Juventus – Lazio 1-2

Il 14 ottobre 2017, la Lazio compie l’impresa ed espugna l’Allianz Stadium di Torino, rimontando 1-2 la Juventus, in una gara epica dai mille colpi di scena, che lancia la Lazio verso un campionato esaltante.

di redazionecittaceleste
Juve-Lazio

ROMA – Era il 14 ottobre 2017, la Lazio di Inzaghi arriva a torino contro la Juventus dopo la roboante vittoria in casa contro il Sassuolo per 6-1, ma contro i bianconeri la Lazio non arriva con i favori del pronostico, ma con una vittoria aggancerebbero proprio i bianconeri in classifica. La Juventus in cerca di una vittoria che gli permetterebbe di agganciare il Napoli al primo posto. Il primo tempo è tutto o quasi a tinte bianconere, con la Juventus che fa la partita, al 23′ i bianconeri passano in vantaggio con Douglas Costa, che approfitta di una respinta di Strakosha su tiro di Kedhira, ma il brasiliano era in posizione irregolare, tra le proteste dei biancocelesti il gol viene convalidato e non viene fatto ricorso alla VAR, 1-0 per la Juventus. Gli uomini di Allegri spingono e vanno vicini al raddoppio prima con Khedira dalla distanza e poi con la traversa di Higuain su un disimpegno errato di Strakosha, la Lazio si fa viva al 40′ con due occasioni respinte dalla difesa bianconera. Nella ripresa al 47′ la Lazio trova subito il pari con Immobile, che servito perfettamente da un passaggio filtrante di Luis Alberto, fredda Buffon con il piatto destro all’angolino, 1-1 e primo gol segnato all’Allianz Stadium dalla prima giornata di campionato. Un minuto dopo ancora Juventus in avanti con Higuain che trova uno strepitoso Strakosha che respinge la conclusione dell’argentino con i piedi, al 52′ Immobile si presenta tutto solo davanti a Buffon che lo stende, è calcio di rigore in favore della Lazio, ed ammonizione per il numero uno bianconero, dagli undici metri Ciro non sbaglia e spiazza Buffon, quarto gol di immobile alla Juventus dopo la doppietta realizzata il 13 agosto in Supercoppa Italiana, 1-2 e rimonta completata. La Lazio è avanti a Torino, la partita volge al termine, i 4 minuti di recupero sono un vero e proprio triller, prima al 91′ Dybala con un destro potentissimo da fuori area colpisce il palo, al 93′ è sui piedi di Caicedo la palla che può chiudere la partita, ma l’attaccante dell’Ecuador tutto solo spara addosso a Buffon, al 94′ succede l’irreparabile, Patric con un intervento scellerato atterra Bernardeschi, l’arbitro Mazzoleni con l’aiuto del VAR decreta il calcio di rigore in favore della Juventus. Sono secondi concitati, si è a 11 metri dall’impresa o dalla delusione più totale, alla beffa, al minuto numero 96, Dybala posizione il pallone sul dischetto, calcia con il sinistro ma Strakosha si distende sulla sua destra parando il rigore, che vuol dire partita finita, 1-2 per la Lazio, tutti intorno al portiere albanese, eroe per un giorno. La Lazio fa l’impresa e batte la Juventus, la squadra bianconera cade dopo 783 giorni di imbattibilità tra le mura amiche, la Lazio festeggia una vittoria storica arrivata con il cuore e la determinazione, ma soprattutto con quel pizzico di suspance alla quale la Lazio ci ha sempre abituati.

JUVENTUS: Buffon, Lichtsteiner (73′ Sturaro), Barzagli, Chiellini, Asamoah, Khedira (64′ Dybala), Bentancur, Matuidi, Douglas Costa (55′ Bernardeschi), Higuain, Mandzukic. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Benatia, Barzagli, Asamoah, Cuadrado. Allenatore: Allegri.

LAZIO: Strakosha, Bastos, De Vrij, Radu, Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic (84′ Patric), Luis Alberto (72′ Nani), Immobile (75′ Caicedo). A disposizione: Vargic, Guerrieri, Luiz Felipe, Mauricio, Murgia, Di Gennaro, Jordao. Allenatore: S. Inzaghi.

Arbitro: Sig. Mazzoleni di Bergamo – Assistenti Sigg. Manganelli e Preti – Quarto uomo Sig. Giacomelli – V.A.R. Sig. Fabbri – A.V.A.R. Sig. Aureliano.

Marcatori: 25′ Douglas Costa, 47′ Immobile, 54′ Immobile (rig).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy