• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

ACCADDE OGGI: 15 ottobre 2006, Lazio – Cagliari 0-0

ACCADDE OGGI: 15 ottobre 2006, Lazio – Cagliari 0-0

Il 15 ottobre 2006, la Lazio impatta 0-0 in casa contro il Cagliari, il calcio di rigore sbagliato da Oddo condanna la Lazio, ancora ferma a -1 in classifica.

di redazionecittaceleste
Conti

ROMA – Era il 15 ottobre 2006, la Lazio di Delio Rossi penalizzata di 8 punti per il caso calciopoli che colpì altre grandi squadre, come il Milan la Juventus (retrocessa in Serie B) e la Fiorentina, non riesce ad andare oltre lo 0-0 in casa contro il Cagliari di Giampaolo nella sesta giornata di campionato, e manca una vittoria che consentirebbe di riportare la classifica almeno in attivo ad un punto. Una partita molto brutta accompagnata dall’annuncio di ritiro dal calcio a fine stagione del portiere della Lazio Angelo Peruzzi. Gara che è viva solo occasionalmente con delle fiammate improvvise, la Lazio è subito pericolosa al 7′ con il colpo di testa di Rocchi su cross di Oddo deviato sopra la traversa, sul calcio d’angolo che ne consegue Oddo ancora con un cross mette il pallone in area, deviato con un braccio da Bianco, l’arbitro De marco non ha dubbi e indica il dischetto, calcio di rigore per la Lazio che ha subito al 9′ la possibilità di sbloccare il match.
Massimo Oddo specialista nei calci di rigore, può mettere dentro addirittura il 14esimo gol su rigore di fila, invece rimane fermo a 13, perché Chimenti respinge il penalty bloccando il risultato sullo 0-0. La Lazio non ci sta e al 20′ Rocchi libera il destro dal limite dell’area ma il pallone finisce a lato, al 25′ grande occasione per i biancocelesti con Pandev che mette un cross in area Mauri e Rocchi sono pronti a colpire, ma ancora una volta Chimenti è super e anticipa entrambe. Ci provano Rocchi e Oddo dalla distanza prima dell’intervallo ma le conclusioni non inquadrano lo specchio. Si fa vedere anche il Cagliari dopo un primo tempo nullo, con D’Agostino che dopo 48 secondi di gioco prova una girata che finisce larga alla sinistra di Peruzzi. Al 2′ st ancora Lazio con un bel triangolo tra Mauri e Rocchi, il bomber veneziano conclude alto, un minuto più tardi è Stendardo a sfiorare il gol con la specialità della casa, il colpo di testa che finisce al lato di nulla. Al 26 st su un erroraccio di Cribari, Esposito in contropiede di fa anticipare al momento del tiro. La Lazio non riesce a sbloccarla e ci prova ancora prima con Stendardo di testa, para Chimenti, e poi con Belleri che conclude di sinistro ma l’ex Juventus respinge di nuovo. Nel finale fioccano i cartellini rossi, vengono espulsi Bizera per un fallo molto dubbio su Zauri, e Conti per proteste, si aggiunge alla lista anche Oddo, brutto finale per una partita poco emozionante, in cui ha dominato l’imprecisione.

LAZIO: Peruzzi, Oddo, Stendardo, Cribari, Zauri, Manfredini (74′ Belleri), Baronio (77′ Mudingayi), Ledesma, Mauri, Pandev (67′ Tare), Rocchi. A disposizione: Ballotta, Bonetto, Quadri, Firmani. Allenatore: D.Rossi.

CAGLIARI: Chimenti, Pisano, Lopez Brejio (78′ Bizera), Bianco, Agostini, Biondini, Conti, Colucci, Esposito, Suazo (71′ Pepe), Langella (46′ D’Agostino). A disposizione: Fortin, Budel, Conticchio, Capone. Allenatore: Giampaolo.

Arbitro: Sig. De Marco di Chiavari – Assistenti Sigg. Niccolai e Toscano – Quarto uomo Sig.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy