• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Chievo – Lazio, Pellissier e i 7 gol ai biancocelesti

Chievo – Lazio, Pellissier e i 7 gol ai biancocelesti

La Lazio è il bersaglio preferito dell’attaccante valdostano

di redazionecittaceleste

ROMA- Dopo l’inaspettata sconfitta di ieri a Nicosia, con l’Apollon Limassol, la Lazio dice addio al primato nel girone di Europa League e torna con la testa al campionato: tra meno di 48 ore andrà in scena Chievo-Lazio allo stadio Bentegodi di Verona.

Mimmo Di Carlo, al suo match d’esordio con la squadra veronese, è riuscito a frenare il Napoli di Ancelotti allo stadio San Paolo.

Pellissier, rispolverato proprio a Napoli dall’allenatore, è pronto per il match contro la Lazio. Ovvero il suo bersaglio preferito in carriera con sette reti.

L’attaccante valdostano, che compirà ben 40 anni ad aprile, ha già affrontato da titolare altre partite, come quella con il Milan, e, appunto quella con il Napoli.

CARRIERA- Cresce nelle giovanili del Torino, acquistato dal Chievo nel 2000, viene prestato alla Spal, dove in due stagione sigla 17 gol in 44 partite. Nel 2002 torna stabilmente nella rosa gialloblu. Termina la sua prima stagione in Serie A con 25 presenze e 5 reti segnate, contribuendo al settimo posto del Chievo. Nel campionato 2004-2005 diventa capocannoniere del club gialloblu, contribuendo alla salvezza che arriva solo nell’ultima giornata.

CONTRO LA LAZIO- “Si possono fare punti con tutti, il calcio è bello perché non c’è niente di scritto. Dare qualcuno per spacciato prima che inizi una partita è un errore, non si può mai sapere come va a finire. Io credo molto nel calcio e tutto può succedere, poi si può perdere con la Lazio disputando una bellissima gara. L’importante è giocare per vincere”. Queste le sue parole a ChievoTv in vista del match di domenica contro i biancocelesti. Nella sua torta di gol in serie A vanta 109 reti, 7 di queste Pellissier le ha fatte assaggiare proprio alla Lazio.

 

Ripercorriamole:

 

Serie A 2005-2006, 26 ottobre 2005, Lazio- Chievo 2-2: Punizione dalla trequarti per il Chievo Verona. La difesa della Lazio non riesce a liberare l’area e Pellissier al 66′ piazza il gol del sorpasso, 2-1.

Serie A 2008-2009, 29 ottobre 2008, Chievo- Lazio 1-2: Al minuto 11 Marcolini innesca un contropiede, Bentivoglio è bravo a pescare con i tempi giusti Pellissier; De Silvestri è in ritardo, il sinistro incrociato dell’attaccante, secco e preciso, non lascia scampo a Carrizo. Per il valdostano si tratta del primo gol stagionale.

Serie A 2008/2009, 15 marzo 2009, Lazio-Chievo, 0-3: Al 29′ Pellissier scappa in contropiede, vince diversi rimpalii e batte Muslera per il 2-0. All’84’ ancora Pellissier chiude definitivamente i conti. Dopo un assist di Colucci, spinge la palla in rete per il 3-0 a favore dei veronesi.

Serie A 2009/2010, 30 agosto 2009, Chievo-Lazio, 1-2: Al 16′ è vantaggio del Chievo con un colpo di testa di Pellissier.

Serie A 2009/2010, 24 gennaio 2010, Lazio-Chievo, 1-1: È sempre Pellissier protagonista. Al 77′ aggancia un lancio e Muslera è bravo a respingergli il tiro. Ma proprio sul susseguente corner Sardo prolunga di testa sul secondo palo, dove lo smarcato Pellissier trova un pari che lo sblocca da un lungo periodo di astinenza (ultima rete il 27 settembre all’Atalanta).

Serie A 2012/2013, 16 settembre 2012, Chievo-Lazio, 1-3: Klose trattiene in area Sardo: rigore che Pellisser realizza per l’1-3.

Appuntamento, dunque, con Chievo-Lazio, domenica 2 dicembre alle ore 18:00, stadio Bentegodi di Verona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy