• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Cluj, Milinkovic sarà titolare. E il debutto in Europa non si scorda mai

Cluj, Milinkovic sarà titolare. E il debutto in Europa non si scorda mai

Alta tensione in casa Lazio: ieri a Formello duro confronto tra il tecnico Simone Inzaghi e il serbo, che adesso contro il Cluj cerca il riscatto. Al suo esordio con la maglia biancoceleste nel 2015 segnò al Dnipro

di redazionecittaceleste

ROMA – Alta tensione in casa Lazio: ieri a Formello duro confronto tra il tecnico Simone Inzaghi e la squadra, Milinkovic primo tra gli scontenti. All’allenatore biancoceleste non è proprio andato giù l’atteggiamento all’ingresso del serbo, che  adesso contro il Cluj cerca il riscatto. Partirà titolare, lo hanno confermato le prove di oggi a Formello. E c’è pure una motivazione in più in Romania per non sbagliare il debutto. Nel 2015/16, col Dnipro, in Europa Sergej segnò il primo gol con la maglia della Lazio.

Il serbo non ha gradito la panchina al Paolo Mazza di Ferrara, ha considerato ingiusta l’esclusione e le motivazioni. Non crede, infatti, che il fatto di aver giocato un’ora e un quarto con la nazionale fosse una buona ragione per averlo tenuto fuori dal rettangolo di gioco. Adesso deve dimostrare tutta la sua rabbia in campo, con un magnifico ricordo: contro il Dnipro il cross di Kishna, lo stacco del sergente e la palla in porta per la sua prima volta. Un’immagine indelebile nella sua testa, Milinkovic domani proverà a dire la sua e trascinare i compagni verso la vittoria.  Dopo 4 anni, la sua voglia sembra intatta.

QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, I VERI MAGIC ALLENATORI INIZIANO A GIOCARE, LA CLASSIFICA GENERALE INIZIA IL 28 SETTEMBRE, SEI ANCORA IN TEMPO PER ISCRIVERTI! >>> SCOPRI DI PIU’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy