Crespo: “Per la Lazio prevedo un periodo difficile”

di redazionecittaceleste

ROMA – L’ex attaccante della Lazio, Hernan Crespo, oggi ha rilasciato un’intervista a RMC Sport che tocca molti argomenti. La prima domanda è se si rivede in qualche attaccante odierno:  “Era da tanto tempo che non vedevo un attaccante così d’area di rigore come Icardi. Il calcio stava cambiando e il tipico centravanti stava sparendo in favore del falso nove: Icardi ha riportato la categoria al passato. Ma va elogiato anche attaccanti diversi, come Higuain, un 9 che gioca per e con la squadra: quando fa gol lo fa più un’azione manovrata, meno sui cross dal fondo, al contrario del nerazzurro che attacca il primo palo con una ferocia unica”. Poi la conversazione si sposta sull’Argentina, con la quale ha segnato 35 gol in 64 presenze. Il fulcro è se Higuain ed Icardi possono giocare insieme con la maglia albiceleste: “Sì, tutti i grandi giocatori possono farlo. Ma a loro bisogna aggiungere Messi, Dybala, Di Maria e via dicendo. Sampaoli deve trovare il carattere di lasciar fuori gente importante: non possono giocare tutti, come vorrebbero in Argentina. La differenza tra noi e l’Italia risiede in Messi, che ha trascinato la sua nazionale ai Mondiali”. Poi la chiacchierata vira sulla Serie A e la lotta che Lazio sta combattendo contro Inter e Roma per gli ultimi due posti in Champions: “Peccato per ieri sera contro il Genoa, ma la Lazio non ha ancora avuto il suo calo. Roma e Inter invece sì. Quindi mi aspetterei un periodo difficile per i biancocelesti. È difficile dire chi resterà fuori, sarà un duello avvincente e affascinante”. L’ultimo domanda per l’argentino è se si troverebbe meglio nel Napoli di Sarri o nella Juventus di Allegri: “Sarebbe una domanda da fare a Higuain. Per un centravanti giocare con Sarri sarebbe sicuramente molto divertente. Ma per un giocatore è importante anche sapere di avere alle spalle una società forte come quella bianconera, che manca a tutte le altre squadre. Se sono a parità, diventa difficile per gli azzurri trionfare a maggio: i bianconeri hanno una mentalità diversa”.

SEGUICI SU FACEBOOK!

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE:

GLI ULTRAS CONTRO LA FIGC

LUCAS LEIVA VUOLE DI PIU’ 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy