• ACCENDI LA TV, SUL CANALE 85 SIAMO IN DIRETTA: TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLA SSLAZIO!

Del Nero: “Keita non va ceduto, con Inzaghi può fare ancora meglio dell’anno scorso”

Ecco le sue parole

di redazionecittaceleste

ROMASimone Del Nero, intervistato ai microfoni di TMW Radio, ha detto: “Sono fiducioso, Tare sa dove mettere le mani. Hanno preso un giocatore da Champions League come Lucas Leiva, che ha rimpiazzato Biglia. Non credo ci sia uno scompenso nel centrocampo”. Sulla squadra, in generale, ha detto: “Credo nel lavoro di Inzaghi, ha dimostrato di fare di una piccola Lazio una grande Lazio. Ha fatto crescere tanti ragazzi del vivaio facendoli esordire, questo è gratificante. Farà anche quest’anno le stesse cose”.

Sulla sfida di Supercoppa contro la Juve e sulla Serie A, ha detto: “Le partite secche sono gare a sé. Quest’anno molte squadre si sono rinforzate e hanno cambiato tutti i reparti come il Milan, quindi non possiamo parlare di Juve favorita. La Lazio spero si piazzi nei primi quattro posti, l’ultima volta che è andata in Champions c’ero io (ride, ndr). C’è molta più competitività ora, gli introiti dall’estero hanno garantito dei budget superiori. Ci sarà da divertirsi”. Poi, sull’Europa League, ha detto: “Lazio può dire la sua in Europa League, ha tutte le carte in regola per fare bene. Con tre competizioni bisogna però gestire bene i calciatori”.

Infine, sui nuovi arrivati e su Keita, ha detto: “Alcuni giocatori non li conosco molto bene. É importante trattenere i calciatori, come Keita. Con lui mi sono allenato quando aveva 16 anni, ma si vedevano già le sue potenzialità. La Lazio se lo cede perde tanto, ha margini di miglioramento. Con Inzaghi potrebbe esprimere ancora di più rispetto a quanto fatto vedere l’anno scorso”.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy