• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

ESCLUSIVA – Bianchi: “Lazio, punta sulle palle inattive. Prevedo un pari con l’Atalanta”

ESCLUSIVA – Bianchi: “Lazio, punta sulle palle inattive. Prevedo un pari con l’Atalanta”

Ecco le parole del doppio ex di Lazio e Atalanta, Rolando Bianchi, in esclusiva per Cittaceleste.it

di redazionecittaceleste

Di Valerio Marcangeli.

ROMA – Ci siamo. LazioAtalanta è sempre più vicina. I biancocelesti apriranno questo rientro dalle Nazionali con una sfida molto difficile. I bergamaschi prima della pausa avevano dimostrato un buonissimo stato di forma certificato dal terzo posto in classifica a tre punti dalla capolista Juventus. Quella di domani allo stadio Olimpico sarà praticamente una sfida da dentro o fuori per la squadra di Inzaghi. Quest’ultima non potrà permettersi passi falsi, altrimenti il gap dalle altre pretendenti al quarto posto si allargherebbe troppo. Che partita ci dobbiamo aspettare? Lo abbiamo chiesto al doppio ex Rolando Bianchi. Ecco come si è espresso in esclusiva per Cittaceleste.it.

LE PAROLE DI BIANCHI 

Che Lazio-Atalanta sarà domani?

“Sarà una partita tra due squadre organizzate. Entrambe giocano un calcio propositivo. Tutti e due i moduli sono molto efficaci, nonostante tra loro siano differenti”.

Cosa ne pensi delle assenze di Leiva e Zapata?

“L’Atalanta sicuramente perde molto senza Zapata. Quasi sicuramente il suo sostituto sarà Muriel. Parliamo di un ottimo giocatore. Senza Duvan la Dea perde molto in fisicità però ho molta fiducia nel numero 9 degli orobici. Leiva? Parliamo di un calciatore fondamentale. Per me tra le due assenze la peggiore è quella del brasiliano“.

Chi avrà il pallino del gioco secondo te?

“Guardando le partite giocate finora, per me si contenderanno il gioco un po’ uno un po’ l’altro. Tutt’e due praticano un calcio propositivo. Sarà un match molto bello da vedere”.

Chi dovrà temere di più la Lazio e allo stesso tempo l’Atalanta?

“La Lazio dovrà sicuramente temere l’aggressività dell’Atalanta. La squadra di Gasperini è sempre pronta a fare un gioco verso la metà campo avversaria. Non dimentichiamoci anche la fisicità della Dea. La compagine di Inzaghi invece dovrà sfruttare le palle inattive. Secondo me la Lazio potrebbe sbloccarsi da quel punto di vista perché l’Atalanta le soffre“.

Lotito a Il Corriere dello Sport ha punzecchiato Inzaghi. Cosa ne pensi del tecnico piacentino?

“A me Inzaghi piace. Poi ci sta che il presidente parli così anche per stimolare la squadra, ma Simone è un tecnico molto preparato. Alla Lazio sta facendo molto bene”.

Da doppio ex pensi di poter fare un pronostico?

“Personalmente non amo fare i pronostici, ma secondo me sarà un pari. Sono due squadre che hanno giocatori molto forti. Non so se ci saranno molti gol: gli attacchi sono sicuramente importanti, ma anche le difese non scherzano. Sarà una bella partita perché le due squadre si equivalgono”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy