ESCLUSIVA, Dino Zoff: “Ho visto un’ottima Lazio. Strakosha? Non me la sento di dargli colpe…”

In esclusiva a Cittaceleste, abbiamo intervistato Dino Zoff, storico ex delle due compagini per analizzare quello che è stato il suo Lazio-Juve

di redazionecittaceleste

Di Ramona Marconi

ROMA – Quella di ieri sera è stata forse la migliore prestazione della Lazio.

Non è bastato. Immobile spreca, qualche disattenzione di troppo da parte della retroguardia e il verdetto è stato dei più ingenerosi. Sconfitta per 2-1 in quella che è stata la migliore apparizione della stagione. Rimane l’amaro in bocca, ma anche qualche risposta positiva in vista del prossimo match di Coppa Italia contro l’Inter. In esclusiva a Cittaceleste, abbiamo intervistato Dino Zoff, storico ex delle due compagini per analizzare quello che è stato il suo Lazio-Juve.

Lazio-Juve, sapore di beffa per i biancocelesti…

La Lazio ha giocato molto bene, non meritava certamente la sconfitta. Un primo tempo davvero strepitoso, poi c’è stata qualche disattenzione e quando hai di fronte la Juve non puoi permettertelo. La Juve è una squadra che può chiudere i discorsi anche in 5 minuti. A parte il risultato che non rispecchia certamente quello che abbiamo visto in campo, direi che la Lazio può essere soddisfatta del bel gioco.

Abbiamo parlato di disattenzioni, Strakosha è finito sul banco degli imputati  per qualche indecisione di troppo… 

Io non sono d’accordo. Strakosha, almeno per 45 minuti, non è mai stato chiamato in causa. Probabilmente poteva fare meglio su Dybala dove gli è sfuggito il pallone e lì Cancelo non ha perdonato. Non me la sento, però, di dargli delle colpe. Lo scorso anno ha fatto una stagione molto buona, credo che sia un buon portiere.

Dopo la Juve, un’altra partita tosta: l’Inter a San Siro per un posto in Coppa Italia…

Sarà una partita durissima. Entrambe avranno il dente avvelenato e saranno cariche e piene di motivazioni dopo le rispettive sconfitte. Mi aspetto una serata all’insegna dello spettacolo.

Corsa al quarto posto: il Milan si rinforza, la Roma è tornata e la Lazio?

La Lazio ha un ottimo organico e gioca un buon calcio. Sarà una corsa avvincente, senza esclusione di colpi con più squadre coinvolte. La Lazio è una di queste e può dire la sua fino alla fine.

Le altre si rinforzano. Lotito che fa?

Credo che lui sappia cosa fare. Credo che nell’undici la Lazio abbia una buonissima squadra, non credo che ci siano in giro giocatori più forti di quelli che ha in rosa, con le caratteristiche che cerca. Mica deve ambire a Ronaldo… Secondo quelli che sono i suoi parametri, credo che i giocatori che ha in rosa vadano più che bene…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy