• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

ESCLUSIVA – Filippini: “Lazio, oggi sai battere le grandi ma perdi punti con le piccole. Quarto posto? vedo favorita la Roma…”

ESCLUSIVA – Filippini: “Lazio, oggi sai battere le grandi ma perdi punti con le piccole. Quarto posto? vedo favorita la Roma…”

Per avvicinarci al grande match di domenica sera contro la Samp, i microfoni di Cittaceleste intervistano – in esclusiva – Antonio Filippini, ex centrocampista con un passato alla Lazio

di redazionecittaceleste
emanuele-filippini-lazio

Di Ramona Marconi

ROMA – Per avvicinarci al grande match di domenica sera contro la Samp, i microfoni di Cittaceleste intervistano – in esclusiva – Antonio Filippini, ex centrocampista con un passato alla Lazio.

Samp-Lazio: che partita ti aspetti?

Con la super vittoria di Milano, quella contro la Samp sarà un trampolino di lancio. La Lazio deve recuperare la brutta sconfitta contro il Chievo e cercare di rimanere incollate alle altre. Non può più fare passi falsi se vuole provare ad agganciare il quarto posto.

Impresa contro l’Inter a San Siro. Che partita hai visto?

La Lazio ha fatto una partita grandiosa a Milano e ha ottenuto un grande risultato. Un passaggio che la porta direttamente in finale. E’ stata un’importante ignizione di fiducia, che in questo momento serviva.

Lazio che, a contrario dello scorso anno, sa battere le grandi ma fatica con le piccole. Come te lo spieghi?

In base all’esperienza acquisita lo scorso anno, i giocatori si sono fossilizzati a fare punti con le grandi, riuscendoci, per altro. Ma ha perso intensità e punti contro le piccole. Così, la coperta è corta. E’ soprattutto contro le piccole che devi vincere, solo così puoi fare grandi cose.

Correa si è messo particolarmente in luce, si sta dimostrando il “risolutore”. In molte circostanze ha “salvato” la Lazio. Che idea ti sei fatto del Tucu?

Molto tecnico, giocatore molto abile e duttile. Può fare molti ruoli e sta acquisendo molta personalità. Ma è solo all’inizio, per me non potrà che fare sempre meglio e dimostrare le sue numerosi doti.

Per un Correa che illumina, c’è un Milinkovic che non convince…

E’ difficile mantenere lo stesso rendimento dello scorso anno. Quest’anno lo conoscono meglio e lo marcano sempre molto stretto, ma le doti del giocatore sono indiscutibili.

L’Atalanta è la squadra che la Lazio troverà in finale di Coppa Italia e forse la peggior concorrente per il quarto posto…

I risultati dell’Atalanta sono sotto gli occhi di tutti. Ma non solo quest’anno: sono almeno 3 anni che stanno facendo grandissime cose impressionando non solo gli addetti ai lavori, ma tutti gli amanti di calcio. Hanno un gioco fantastico, hanno strutturato un settore giovanile incredibile e oggi, stanno raccogliendo i frutti di quanto di buono fatto in questi anni. La finale sarà una partita apertissima, ma la Lazio giocherà a Roma e avrà il 51% di possibilità di vincere la Coppa.

Corsa al quarto posto?

I primi tre posti sono già assegnati. Adesso la Lazio dovrà assolutamente vincere contro la Samp. Il Milan visto in Coppa e più in generale nell’ultimo mese, mi sembra che zoppichi molto. Lo vedo in grossissima difficoltà. L’Atalanta potrebbe essere la grossa sorpresa ma vedo favorita la Roma. I giallorossi hanno già passato il periodo brutto con l’esonero di Di Francesco, adesso possono solo che migliorare e lo stanno facendo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy