• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

ESCLUSIVA – Samuele dalla Bona: “Lazio squadra difficile da battere fuori casa. Il Milan? Avrei tenuto Higuain…”

ESCLUSIVA – Samuele dalla Bona: “Lazio squadra difficile da battere fuori casa. Il Milan? Avrei tenuto Higuain…”

Per avvicinarci alla sfida di sabato sera contro il Milan, a San Siro, i microfoni di Cittaceleste intervistano – in esclusiva – Samuele Dalla Bona, ex centrocampista tra le altre, di Milan, Chelsea e Napoli.

di redazionecittaceleste

Di Ramona Marconi

ROMA – Per avvicinarci alla sfida di sabato sera contro il Milan, a San Siro, i microfoni di Cittaceleste intervistano – in esclusiva – Samuele Dalla Bona, ex centrocampista, tra le altre, di Milan, Chelsea e Napoli.

eccezzzionale
Milan-Lazio, che partita sarà?

Sicuramente una partita molto importante per entrambe le squadre. La Lazio deve recuperare i punti persi. Il Milan ha buttato via il primo tempo contro la Juventus. Sarà una partita apertissima. La Lazio ha dimostrato contro l’Inter di essere una squadra difficile da battere fuori casa e che sa giocare bene a pallone.

Corsa al quarto posto come la vedi?

Ho visto l’Atalanta e mi ha impressionato. E’ una squadra fisica e ben organizzata. La Roma la vedo dietro, ma credo che se la giocheranno tutte fino alla fine.

Inzaghi vs Gattuso:

Bella sfida. A Gattuso è stata accostata l’etichetta del “cuore”, della “grinta”, ma non credo affatto sia solo questo. Tatticamente è migliorato tantissimo. Inzaghi mi è sempre piaciuto, è un allenatore bravo e preparato.

Piatek vs Immobile:

Piatek è fortissimo ma io avrei recuperato mentalmente Higuain. Immobile, invece, sta attraversando un periodo un po’ difficile dal punto di vista realizzativo, ma lui è un giocatore che i gol li sa fare e tornerà a farne. Anche se non sta segnando come prima, l’ho visto bene nelle ultime uscite.

Milan e Lazio si scontreranno anche in Coppa Italia. Come la vedi?

Solita gara avvincente. Sarà più tesa, perchè la posta in palio è tanta. Mi aspetto un match con due squadre concentrate e motivate.

La squadra che più ti ha impressionato quest’anno?

Dico l’Atalanta perchè non pensavo potesse fare così tanto bene. Squadra costante, cinica e che gioca un bel calcio.

E tra i giovani talenti del nostro campionato?

Direi Zaniolo fra tutti. Kean è appena esploso, bisogna dargli tempo per farci un’idea su di lui. Mi piace molto anche Barella. Il prossimo anno partirà un’asta per accaparrarsi il giocatore…

La corsa della Juve in Champions? Credi sia l’anno buono?

Sono juventino, spero che possa fare il massimo e arrivare fino alla fine perchè è una squadra con del grande potenziale. Speriamo di recuperare quanto prima Ronaldo perchè questa squadra ha bisogno di lui. In ogni caso, faccio il tipo per le italiane in Europa. Tiferò anche il Napoli.

Cosa fai ora?

Vado spesso a Londra, come osservatore per il Chelsea. Ho fatto il corso per diventare allenatore ma ho capito che non è la mia strada.Vorrei rimanere nell’ambito ma come osservatore, direttore sportivo, Credo sia questa la mia strada.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy