ESCLUSIVA – Silenzio stampa in casa Anderson: “I fischi per Felipe? No comment”

Abbiamo provato a contattare la sorella del giocatore: non c’è voglia di commentare i fatti di ieri

di redazionecittaceleste

ROMA – Una prestazione incolore: Felipe Anderson, contro il Genoa, è stato lanciato nella mischia da mister Inzaghi per cercare di scardinare la difesa rossoblu. I risultati, però, non sono stati quelli sperati: il brasiliano non è riuscito a incidere, ha provato un paio di giocate, ma senza alcun successo. E a fine partita sono piovuti su di lui i fischi dei tifosi, che avevano già cominciato a prenderlo di mira per i suoi atteggiamenti in campo: i giocatori a fine partita sono rimasti nella zona sotto la Curva, mentre Felipe ha tirato dritto verso gli spogliatoi.

felipe-anderson-lazio

La nostra redazione ha provato a contattare la sorella del giocatore per chiedere un commento a riguardo, ma la risposta è stata chiara: “Non ho niente da dire”. Non c’è voglia di dialogare, la scelta è ricaduta sul silenzio. Un piccolo periodo di involuzione per Felipe, che comunque sembra anche fisiologico: difficile addossare tutte le colpe a un giocatore rimasto fuori dal campo per così tanto tempo, il capro espiatorio non può essere lui. Ora, però, dopo il silenzio, bisogna far parlare il campo: la Lazio ha bisogno del miglior Felipe Anderson.

Cittaceleste.it

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Il commento di Lazio-Genoa

Le dichiarazioni di mister Inzaghi nel post partita

Le pagelle del direttore

Seguici anche su Facebook!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy