• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Ex Lazio – Colonnese: “Il Siviglia può ambire alla finale”

Ex Lazio – Colonnese: “Il Siviglia può ambire alla finale”

L’ex difensore della Lazio Francesco Colonnese ha analizzato la situazione della squadra biancoceleste in vista della sfida contro il Siviglia

di redazionecittaceleste

ROMA – Alla vigilia della sfida tra Lazio e Siviglia nei sedicesimi di finale di Europa League, ha parlato a Lazio Style Radio l’ex difensore biancoceleste Francesco Colonnese.

eccezzzionale

Queste le sue parole: “Il Siviglia è un’ottima squadra, insieme ad Arsenal, Napoli e Chelsea può ambire alla vittoria finale. Batterla sarebbe un grande vantaggio per la Lazio. Darebbe morale per tutte le competizioni, i biancocelesti devono cercare di andare avanti su ogni fronte. In Europa si gioca un calcio diverso, dove si corre di più. Le squadre spagnole giocano diversamente da noi, con molto più possesso di palla: bisogna essere bravi a rimanere in partita e poi cogliere le occasioni giuste. Spesso in difesa lasciano qualche spazio che si può sfruttare. Inzaghi sa come affrontare queste partite, ne ha giocate molte da calciatore. Riesce sicuramente a trasmettere la giusta concentrazione ai suoi. Il Siviglia è una squadra fatta per questa coppa, hanno un modulo che non lascia molti spazi: è molto simile a quello della Lazio. I centrali di difesa sono molto strutturati e le due punte di ruolo sono pericolose. Il Centrocampo ha grande qualità, la Lazio dovrà fare una grande gara per passare il turno. Ci saranno molti duelli individuali, chi sbaglierà meno vincerà.”

Poi conclude sulle prestazioni della difesa: “Acerbi sta facendo grandi cose, ha tanta esperienza. È il leader di questa squadra, è un ragazzo serio che è rimasto sempre sereno in ogni difficoltà. È un degno erede di de Vrij, ampio merito a lui per la professionalità. Mancini sa benissimo che è un grande difensore, lo guarderà sicuramente per convocarlo di nuovo in futuro. Lui può giocare sia a 4 che a 3, è molto versatile. Bastos soffre troppe volte di cali di concentrazione durante la gara, per domani metterei Luiz Felipe”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy