• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Ex sindaco Amatrice Pirozzi: “Il coronavirus ha bloccato la nostra rinascita”

Ex sindaco Amatrice Pirozzi: “Il coronavirus ha bloccato la nostra rinascita”

Ad Amatrice non si sono ancora ripresi dal noto terremoto di quattro anni fa. Oggi l’ex sindaco Sergio Pirozzi ha raccontato la situazione col coronavirus

di redazionecittaceleste
coronavirus: parla Sergio Pirozzi

ROMA – Sergio Pirozzi, Consigliere della Regione Lazio ed ex sindaco di Amatrice durante il noto terremoto, è intervenuto ai microfoni di Radiosei per parlare della loro situazione insieme allo scoppio del coronavirus. Il territorio del laziale sono quattro anni che sta cercando di riprendersi dalla catastrofe, ma questa pandemia ha bloccato nuovamente la loro rinascita.

“Per sdrammatizzare dico che il coronavirus stava venendo anche ad Amatrice, ma quando ho visto la situazione ci ha rinunciato. Qui siamo rimasti solo il 700 persone, in tutto il nostro vasto territorio. Ciò resta un disagio dentro al disagio. Oggi la vera battaglia la stanno combattendo gli italiani, c’è rispetto per le regole imposte. Ma il problema è la scarsa popolazione. Giusto qualche anziano. I nostri pensieri sono ancora quelli di quattro anni fa, siamo zona rossa da tutto questo tempo. Anche il resto d’Italia sta capendo cosa significa. Le aziende erano ripartite grazie alla generosità degli italiani, ora sono ferme di nuovo. La ricostruzione è ferma al 4%, quella pubblica a zero. Ho chiesto una deroga per la ricostruzione dell’ospedale, ma nemmeno quello. Ci vorrebbe un discorso accelerato per quanto riguarda le strutture, ma ad Amatrice siamo fermi al palo. Contiamo forse poco al livello politico. Se siamo ancora vivi lo dobbiamo al cuore dei nostri connazionali. Quello che si poteva fare non è stato fatto. Bisogna vincere questa guerra e il dopo non dev’essere un tutti contro tutti. Servono le risorse e non una guerra sociale”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy