Extra Lazio – Salvini si scaglia contro la Supercoppa: “La morte del calcio”

Il vicepremier si scaglia contro l’organizzazione della finale di Supercoppa Italiana, che andrà in scena a Gedda, in Arabia Saudita

di redazionecittaceleste

ROMA – Per questa edizione, la Supercoppa Italiana tra Juventus e Milan andrà in scena il 16 gennaio al King Abdullah Stadium di Gedda, in Arabia Saudita. Le regole e l’organizzazione dell’evento però non sono piaciute a molti, tra cui Matteo Salvini.

 

unnamed

Il vicepremier è stato solo uno dei tanti politici ai quali non è piaciuta l’idea di organizzare quest’evento fuori dai nostri confini. Intervenuto a Radio Radio, ecco quali sono state le sue parole: “E’ la morte del calcio, dei valori sportivi, di rispetto, di divertimento e di uguaglianza. Ditemi voi se la Supercoppa Italiana, nel nome del business e di qualche milione di euro, vada giocata a migliaia di chilometri di distanza, in un Paese con dei problemi. Da milanista non guarderò la partita. Mi vergogno di chi ha svenduto gli ideali sportivi. Il nome, i valori e la libertà conquistate dall’Italia in anni di battaglie non vanno sacrificati, i marchi storici di Juve, Milan e dell’Italia non devono prestarsi a una simile vergogna. Mi aspetto una reazione di orgoglio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy