Finalmente Felipe: ora Inzaghi ha un’arma in più. E contro l’Inter…

Il brasiliano è tornato in campo contro lo Zulte e vuole aiutare la sua Lazio, che fino a questo momento ha dovuto fare a meno di lui. E il 30 dicembre c’è la sfida contro l’Inter…

di redazionecittaceleste

ROMA – Un ritorno atteso, sperato, sognato. Un paio di falsi allarmi: doveva tornare in campo già da qualche tempo, ma la Lazio ha preferito non forzare il rientro ed evitare ricadute. La preparazione atletica saltata, il recupero, le notti insonni per riprendersi dall’infortunio. Ieri il sogno si è avverato: tutto vero, Felipe Anderson è tornato in campo. Ora Inzaghi può contare anche su di lui.

ASSENZA

Neanche un minuto giocato in stagione, fino a ieri sera. I biancocelesti hanno dovuto fare a meno del brasiliano e della sua pericolosità offensiva in questo inizio di stagione. Il mister è riuscito a trovare una nuova conformazione tattica per la sua squadra, che è stata comunque ampiamente in grado di impensierire le difese avversarie anche senza il suo numero 10. La Lazio sta volando, e il ritorno di Anderson non può essere altro se non un importante rifornimento di carburante: la sua imprevedibilità e la sua corsa possono risultare armi decisive per risolvere le partite. Bisognerà vedere se Inzaghi schiererà sia lui che Luis Alberto in campo, ma una cosa è sicura: Felipe sta bene e vuole aiutare la Lazio.

felipe-anderson-lazio

 

BIG MATCH E… REWIND

Felipe vestiva ancora il numero 7, tre anni fa, quando la Lazio di Pioli, prima della sosta natalizia, andava a sfidare l’Inter di Mancini a San Siro. In quell’occasione, Anderson risultò semplicemente devastante: la partita finì 2-2 e il brasiliano diede sfoggio delle sue migliori qualità. Portò in vantaggio la Lazio dopo un minuto e mezzo, e con un coast to coast da capogiro realizzò anche il raddoppio, dribblando praticamente tutti.

Il caso vuole che anche quest’anno, durante il periodo natalizio, i biancocelesti affrontino di nuovo la trasferta milanese contro i nerazzurri: partita in programma per il 30 dicembre, Felipe spera di essere al meglio per quel match. E i tifosi si augurano di vedere un giocatore in grande spolvero, come tre anni fa. Il suo ritorno sarà decisivo anche per l’Europa: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy