Inter – Lazio, la curva nord interista chiusa per i cori razzisti ospiterà gli striscioni della campagna BUU

Iniziativa contro il razzismo della campagna contro il razzismo BUU, che occuperà il secondo anello arancio con degli striscioni

di redazionecittaceleste

ROMA – Dopo i 2 turni di squalifica per i cori razzisti durante Inter-Napoli, riapre San Siro ai tifosi nerozzurri. Nella gara contro il Sassuolo, c’erano circa 11 mila bambini, questa sera invece con la Lazio sono stati venduti

circa 25mila biglietti per i quarti di finale di Coppa Italia. Rimarrà chiusa la Curva Nord, ancora squalificata dopo i cori razzisti di Inter-Napoli. E non ci saranno nemmeno gli ultrà della Lazio, che hanno scelto di non andare in trasferta per solidarietà verso i fratelli neroazzurri. Il secondo anello arancio ospiterà gli striscioni della campagna BUU (Brothers Universally United), nelle curve il messaggio #NoToDiscrimination.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy