gazzanet

Inter-Lazio, soliti sprechi e gol di D’Ambrosio. A San Siro vincono i nerazzurri

Quinta vittoria consecutiva per l'Inter. I nerazzurri superano 1-0 la Lazio

redazionecittaceleste

ROMA - Si è conclusa la sfida di San Siro. Una solita Lazio sprecona cede il passo all'Inter che inanella la quinta vittoria di fila. Decisivo il gol di D'Ambrosio nella prima frazione.

Come ci si aspettava la gara si dimostra bloccata e con poche emozioni. Il leitmotiv almeno nella prima parte del primo tempo è il seguente: l'Inter ha il pallino del gioco e la Lazio punta sulle ripartenze. All'improvviso però ecco al 23' il vantaggio dei nerazzurri. Su un innocuo e lento cross di Biraghi dalla sinistra, arriva puntuale D'Ambrosio. Incredibile però la dormita di Jony che non contrasta minimamente l'esterno nerazzurro. I biancocelesti rischiano subito di trovare il pari con un gran tiro a giro di Correa da fuori, ma Handanovic si supera in angolo.

Al 25' torna a tremare la squadra di Inzaghi, stavolta in seguito a un mancino da fuori di Lukaku di poco al lato. Passano dieci minuti e il Tucu spreca due grandi occasioni. Prima su fantastica sponda di Caicedo e poi su cross di Parolo. Nel primo caso l'argentino toppa clamorosamente tentando il cucchiaio a tu per tu, mentre nel secondo è ancora decisivo il portiere nerazzurro. Allo scadere altro tiro della Lazio, stavolta con Bastos, ma Handanovic abbassa ancora la saracinesca. La prima frazione si chiude con un 1-0 dei nerazzurri.

Al rientro in campo la Lazio torna a farsi vedere con continuità nella trequarti nerazzurra e al 51' arriva la quarta occasione mancata dai biancocelesti, ancora da Correa, stavolta di testa su calcio d'angolo. Al 53' entra in campo Immobile. Solita staffetta con Caicedo, quest'ultimo migliore in campo del club capitolino fino a quel punto. La squadra di Inzaghi cerca il pareggio, ma di conseguenza di espone ai contropiedi di quella di Conte. Al 59' Strakosha è superlativo. Un doppio salvataggio su Barella e Politano che tiene a galla la Lazio. Dalla metà della seconda frazione in poi crollano i ritmi. In più la Lazio perde tutta la sua fantasia a centrocampo visto che Inzaghi toglia sia Luis Alberto che Milinkovic. La gara prosegue, ma niente emozioni. La Lazio cala e i nerazzurri fanno girare il pallone mantenendo il risultato. L'ultima occasione ce l'ha la squadra di Conte con Lautaro, ma l'argentino spreca in area dopo aver scippato il pallone a Luiz Felipe.

TABELLINO: 

Inter-Lazio 1-0 (23' D'Ambrosio (I))

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; D’Ambrosio, Vecino (57' Sensi), Brozovic, Barella, Biraghi; Politano (77' Lautaro), R. Lukaku (83' Sanchez).

A disp.: Padelli, Ranocchia, Bastoni, Asamoah, Candreva, Lazaro, Borja Valero, Di Marco, Gagliardini.  All.: Antonio Conte.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic-Savic (73' Berisha), Parolo, Luis Alberto (66' Leiva), Jony; Correa, Caicedo (53' Immobile).

A disp.: Proto, Guerrieri, Patric, Vavro, Marusic, J. Lukaku, Lulic, Cataldi, Adekanye.  All.: Simone Inzaghi.

Arbitro: Fabio Maresca (sez. Napoli);

Assistenti: Alassio e Paganessi;

IV Uomo: Fabbri;

Var: Calvarese;

Avar: Meli.QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, I VERI MAGIC ALLENATORI INIZIANO A GIOCARE, LA CLASSIFICA GENERALE INIZIA IL 28 SETTEMBRE, SEI ANCORA IN TEMPO PER ISCRIVERTI! >>> SCOPRI DI PIU'

Potresti esserti perso