Inzaghi, ecco come ha trasformato la Lazio in una big

Il capolavoro del tecnico biancoceleste, così ha plasmato la squadra negli anni

di redazionecittaceleste

ROMA- Mister Simone Inzaghi, nella stagione in corso, ha dimostrato di non voler variare facilmente il suo modulo di gioco.

Eppure per arrivare a questo risultato il tecnico piacentino ha sperimentato svariati moduli. Nelle 43 partite della stagione 2016/17 la Lazio è stata plasmata dal tecnico biancoceleste per 11 volte partendo da un 4-3-3 di base scelto in 19 occasioni. La difesa, oggi a 3, fu utilizzata a 4 in ben 25 partite. In quella stagione la sola idea di Europa era lontana. La Lazio giocava solo per il campionato e per la Coppa Italia.

Come riporta Il Corriere dello Sport, nel 2017/18, Inzaghi, decise di portare avanti una sola idea di gioco per regalare più equilibrio alla squadra.

Infatti, nella passata stagione, la difesa della Lazio è stata sempre rigorosamente a 3.

I moduli utilizzati sono i seguenti: 3-5-1-1, 3-5-2, 3-4-2-1, 3-4-1-2.

In questa stagione, il tecnico biancoceleste sta continuando sul 3-5-1-1, 3-5-2 con il tandem d’attacco Caicedo-Immobile.

Il mercato biancoceleste è stato attuato prendendo in considerazione il ‘Tucu’ Correa come sostituto di Felipe Anderson. Il mister, quindi, non ha più intenzione di cambiare. Potrebbe provare la classica difesa a 4, ma, ormai negli anni, sperimentando e sbagliando, ha finalmente capito che questo è il modulo più adatto alla sua squadra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy