• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio: alla scoperta di Jacopo Sala ultimo nome per la fascia destra

Lazio: alla scoperta di Jacopo Sala ultimo nome per la fascia destra

Chi è Jacopo Sala, obbiettivo della Lazio per rinforzare la fascia destra. Scopriamolo insieme

di redazionecittaceleste

ROMA – La Lazio è alla ricerca di un esterno per rafforzare la corsia di destra. Tra i molti nomi usciti nei giorni scorsi, l’ultimo in ordine di tempo è quello del terzino della Sampdoria Jacopo Sala. L’esterno ex Hellas Verona sta

unnamed

trovando poco spazio alla corte di Giampaolo, e potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di partire. ma conosciamolo meglio.

Jacopo Sala è nato ad Alzano Lombardo il 5 dicembre 1991. La sua carriera inizia nelle giovanili dell’Atalanta, a 15 anni ha firmato un contratto giovanile per la società inglese del Chelsea. Qui ha vinto la FA Youth Cup nel 2010, collezionando 43 presenze ed 11 gol dal 2008 al 2010. Nella stagione 2008-2009 è stato schierato anche tre volte nella squadra delle riserve prima di diventare, nel 2009-2010, parte integrante della squadra. Nel 2010, anno in cui il Chelsea è divenuto campione d’Inghilterra, dopo aver giocato alcune partite amichevoli ed essersi allenato con la prima squadra è andato in panchina nell’ultima partita di campionato contro il Blackburn.

CARATTERISTICHE TECNICHE
Jacopo Sala è un esterno di piede destro di ottime qualità tecniche, viene utilizzato in tutti i ruoli della fascia da terzino ad ala offensiva. In varie occasioni è stato anche adattato come mezz’ala in un centrocampo a 3. Le sue caratteristiche migliori sono la corsa, la velocità e il dribbling.

ESPERIENZA TEDESCA
Il 3 giugno 2011 è stato ceduto all’Amburgo, in Bundesliga, con cui ha firmato un contratto triennale fino al 30 giugno 2014, e scegliendo il numero 22. Dopo 2 presenze nella squadra riserve, il 22 gennaio 2012 esordisce fra i professionisti nella partita persa contro il Borussia Dortmund. La prima presenza da titolare arriva nella giornata successiva, nella vittoria 2-1 contro l’Hertha Berlino. Nella gara successiva sigla il suo primo gol in campionato. La sua stagione è condizionata dagli infortuni muscolari.

Sala

ESORDIO IN SERIE A
Il 24 luglio 2013 passa a titolo definitivo al Verona, neopromosso in Serie A. Esordisce con la maglia gialloblu il 17 agosto nella partita di Coppa Italia Palermo-Verona. Il 1º settembre seguente debutta invece in serie A durante la partita Roma-Verona , subentrando a gara in corso. Segna il suo primo gol contro la Fiorentina, il 13 aprile 2014. La stagione successiva ha esordito il 6 gennaio 2015 dopo mesi di infortuni muscolari iniziati durante la preparazione estiva. Il 3 luglio seguente rinnova il proprio contratto fino al 2017.

Sala

PASSAGGIO ALLA SAMPDORIA
Il 30 gennaio 2016 viene acquistato in prestito con obbligo di riscatto dalla Sampdoria, che gli fa sottoscrivere un contratto valido fino a giugno 2020. Il giocatore sceglie la maglia numero 22. Il giorno dopo esordisce con maglia blucerchiata nella sconfitta 3-2 contro il Bologna. Il 3 febbraio 2016, durante Sampdoria-Torino, si procura una lesione muscolare ai flessori della gamba sinistra.

Sala

NAZIONALE
Nel 2006 ha giocato 9 partite con l’Under-16 italiana. Nel biennio 2007-2008, invece, ha preso parte a 8 incontri dell’Under-17, segnando un gol. La selezione con cui ha più presenze è l’Under-19: 13 presenze nel 2009-2011. Il 15 agosto 2012 esordisce con la Nazionale Under-21, nella partita amichevole Olanda-Italia. Il 6 settembre seguente realizza la sua prima e unica rete in Under-21 nella gara, valida per le Qualificazioni ad Euro 2013, vinta 7-0 contro il Liechtenstein.

Sala

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy