• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Berisha torna a luglio. Può essere una nuova risorsa per Inzaghi

Lazio, Berisha torna a luglio. Può essere una nuova risorsa per Inzaghi

In questa stagione il centrocampista kosovaro Valon Berisha praticamente non si è mai visto. Ora si è operato al ginocchio e lavora per tornare a disposizione di mister Inzaghi

di redazionecittaceleste

Berisha

Lazio, Berisha punta dritto sulla prossima stagione…vuole affermarsi e conquistare con le sue qualità

ROMA – Il centrocampista della Lazio Valon Berisha ha subito un’operazione al ginocchio dopo un consulto a Barcellona.



Il kosovaro ha vissuto la sua prima stagione con l’aquila sul petto combattendo con i suoi problemi muscolari e articolari. Un calvario durato quasi un anno, tra campo e infermeria. Già dal ritiro di Auronzo di Cadore della scorsa estate aveva accusato una ricaduta di un infortunio pregresso, che si è poi trascinato per tutta la durata della stagione. Solo 14 presenze, 508 minuti giocati tra campionato e coppe, ed un calcio di rigore procurato a Parma, questo il suo momento più alto da quando veste biancoceleste. Avrebbe voluto dimostrare il suo valore a pieno, ma non ne ha avuto la possibilità soprattutto a causa dei problemi fisici. Ora la sua mente è proiettata alla prossima stagione, che lui spera essere quella della consacrazione.

Valon Berisha, centrocampista della Lazio.
Berisha

Lo spera anche il Ds della Lazio Igli Tare, che lo ha voluto fortemente dal Salisburgo, il suo cartellino è costato circa 8 milioni di euro alla società biancoceleste. Investimento che la società spera di veder fruttare, magari dalla prossima stagione. Il kosovaro potrebbe ripercorrere le orme di un altro calciatore della Lazio, ovvero Luis Alberto. che dopo un anno di anonimato nella seconda stagione è esploso, diventando un elemento imprescindibile per lo scacchiere di Inzaghi. Berisha può fare lo stesso percorso, e magari ritagliarsi uno spazio da protagonista nel centrocampo biancoceleste. L’ex Salisburgo è un centrocampista moderno, dotato di grande corsa e buona tecnica individuale, qualità che possono essere utili alla causa laziale, per offrire un’ alternativa tattica in mediana. Berisha in nazionale ricopre anche il ruolo di trequartista, quindi può agire alle spalle degli attaccanti. Dunque un calciatore che può risultare prezioso ad Inzaghi con la sua duttilità. Con la maglia del Salisburgo in sette stagioni ha accumulato 233 presenze e segnato 45 gol. Ovviamente c’è da considerare il livello del campionato, ma per un centrocampista non è male. La Lazio punta forte su di lui, e lo aspetta a braccia aperte. Appuntamento a luglio tra le montagne di Auronzo di Cadore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy