• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, Calori: ” A Ferrara è mancato il salto di qualità. Corsa alla Champions ancora aperta”

Lazio, Calori: ” A Ferrara è mancato il salto di qualità. Corsa alla Champions ancora aperta”

Alessandro Calori, ex difensore del Perugia ha parlato del momento della Lazio

di redazionecittaceleste

ROMA – Dopo la sconfitta contro il Milan e sapendo già il risultato di AtalantaInter, la Lazio oggi pomeriggio alle ore 18 affronta il Sassuolo all’Olimpico. La squadra biancoceleste deve vincere se vuole mantenere io passo Champions.

eccezzzionale

Del momento della squadra biancoceleste ha parlato l’allenatore ed ex calciatore del Perugia Alessandro Calori. Un nome importante per la storia della Lazio: fu lui infatti a segnare il gol decisivo in Perugia – Juventus, rete che regalò lo scudetto alla Lazio. Queste le sue parole a Lazio Style Channel: “La SPAL ha disputato un ottimo match contro i biancocelesti, l’ha interpretato nella maniera giusta. La Lazio invece ha messo meno intensità del solito, sembrava quasi che i biancocelesti non fossero nella migliore condizione rispetto alle partite precedenti. Luis Alberto era nervoso, non l’ho visto come al solito, invece Correa non era al meglio dato che era reduce da un infortunio. Peccato non averla sbloccata subito, sicuramente sarebbe stata un’altra gara. Diciamo che la sconfitta di Ferrara scaturisce da una grande prestazione della SPAL e dalla non migliore partita della Lazio. Poteva finire in pareggio, il rigore mi è sembrato eccessivo. Stiamo parlando di una situazione non chiara e confusionaria, dagli spalti sembrava totalmente normale. Il match contro la SPAL doveva farti compiere il salto di qualità, purtroppo non è avvenuto. Inzaghi, con il suo modulo con tutti i suoi giocatori di qualità in campo, ha sempre disputato delle ottime partite, bisogna trovare la giusta continuità in tutte le gare e saper soffrire quando si deve”.

CORSA CHAMPIONS LEAGUE – “La corsa al quarto posto è più aperta che mai, sono tutte in gioco ed in ogni gara tutto può cambiare. La Lazio ha un partita da recuperare, ha la possibilità di compiere un balzo in avanti. Ora è il momento di offrire più del 100%. È un campionato molto equilibrato ed incerto, tutti i team hanno grandi motivazioni dato che tutti sono vicino all’obiettivo che vogliono raggiungere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy