Lazio, contro il Napoli è l’occasione giusta per battere una grande

La Lazio affronta il Napoli privo di tre big. Insigne, Koulibaly, Allan e Hamsik non saranno della partita, in più Mertens e Raul Albiol restano in dubbio

di redazionecittaceleste

ROMA – Questa volta l’occasione è d’oro. La Lazio affronterà il Napoli al San Paolo per la prima giornata del girone di ritorno. I biancocelesti per sfatare il tabù delle Big, con i ragazzi di Inzaghi che non battono una grande dall’

unnamed

ottobre del 2017, quando all’Allianz Stadium Immobile e compagni stesero la Juventus in una partita al cardiopalma. Quest’anno dopo un girone di andata che non ha regalato gioie contro le big, anzi un solo punto contro il Milan in casa, e quattro sconfitte contro Juventus, Napoli, Roma e Inter, la Lazio per il 2019 nella lista dei buoni propositi ha sicuramente inserito quello di battere una grande. I biancocelesti comunque hanno chiuso al giro di boa al quarto posto, e non vogliono perdere terreno per agguantare l’obbiettivo Champions. Al San Paolo di Napoli la Lazio troverà gli azzurri di Carlo Ancelotti con più di qualche assenza importante, infatti non saranno della partita Insigne, Koulibaly e Allan (squalificati) e Hamsik infortunato, inoltre Mertens e Raul Albiol rimangono in forte dubbio non essendo al meglio fisicamente. I ragazzi di Inzaghi dunque hanno davanti un’occasione ghiotta, cercare la prima vittoria contro una big in questo campionato. La Lazio dovrà affrontare la sfida con la giusta compattezza, ma soprattutto il cinismo, che sarà una discriminante fondamentale per l’andamento del match. Spesso la Lazio non capitalizza la quantità di occasioni che crea durante la partita, ma contro una squadra come il Napoli sarà importante sfruttare al meglio le occasioni che si verranno a creare. Inzaghi si affida al caro e vecchio 3-5-1-1 per cercare di sfatare il tabù big e continuare la corsa verso l’obbiettivo Champions.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy