• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Cravero: “Gara perfetta a San Siro, spiace per Parolo”

Lazio, Cravero: “Gara perfetta a San Siro, spiace per Parolo”

L’ex difensore della Lazio, Roberto Cravero, ha parlato dell’eccellente prestazione degli uomini di Inzaghi contro l’Inter a San Siro

di redazionecittaceleste

ROMA – L’ex difensore della Lazio, Roberto Cravero, ha parlato ai microfoni di Elle Radio dell’eccellente prestazione degli uomini di Inzaghi contro l’Inter.

eccezzzionale

Queste le sue parole: “Per la Lazio è stato determinante non il cambio di modulo ma di idee, Milinkovic-Savic e Luis Alberto sulla linea dei centrocampisti sanno svolgere un grande lavoro. La Lazio a San Siro mi ha entusiasmato, con una prestazione di grande intelligenza tattica. Secondo me ha rasentato la perfezione. La vittoria è pesantissima. In questo momento la squadra di Inzaghi ha un’occasione clamorosa, anche perché a breve il calendario si farà favorevole, l’entusiasmo della vittoria a Milano è fondamentale”.

Sui singoli: “Sono francamente rimasto impressionato da Lucas Leiva, sa leggere la partita in maniera incredibile. Ha tolto dei palloni determinanti dall’area anche di testa, pur non essendo la sua forza. E mi è piaciuto molto negli ultimi 10′ Immobile, ha tenuto alta la squadra e l’ha fatta respirare: mi piacciono molto i giocatori che sanno interpretare in maniera brillante determinate fasi-chiave della partita”.

Sulla sfida con la Spal: “Diventa difficile capire cosa fare a Ferrara, quello della Spal è un cambio che ti può mettere in difficoltà. Reinserire Parolo può far domandare perché essere più prudenti contro una squadra di bassa classifica, tenere invece le quattro punte può far pensare a presunzione. A me spiace molto che uno come Parolo resti fuori, ma difficilmente in questo momento Milinkovic-Savic e Luis Alberto possono essere tenuti in panchina. E’ stato bravo Simone Inzaghi a capire che una scelta anche impopolare, come l’esclusione di Parolo, poteva rilanciare la squadra e farli ritrovare quel pizzico di qualità in più che mancava in mezzo al campo, togliendo un po’ di lavoro a Milinkovic-Savic arretrando Luis Alberto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy