• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, Miele: “Col Sassuolo bisogna chiudere subito la partita”

Lazio, Miele: “Col Sassuolo bisogna chiudere subito la partita”

L’ex calciatore della Lazio, Renato Miele, ha parlato del momento della squadra di Inzaghi e della prossima gara casalinga contro il Sassuolo

di redazionecittaceleste

ROMA – L’ex calciatore della Lazio, Renato Miele, ha parlato del momento della squadra di Inzaghi e della prossima gara casalinga contro il Sassuolo

eccezzzionale

Queste le sue parole ai microfoni di Lazio Style Radio: “In queste due partite ci si aspettava un risultato diverso a Milano ed un altro contro la SPAL. A Ferrara si doveva portare a casa almeno un risultato positivo, questi alti e bassi non rendono una squadra grande.”

Sulla VAR: “La tecnologia non ha nessun effetto risolutivo per le situazioni controverse, l’esempio del rigore di Cionek è lampante. Un caso strano e, ancora oggi, dubbio. Alla fine la decisione la prende sempre l’arbitro. Il VAR deve essere usato per offrire convinzione a tutti, non è possibile che al termine della partita ancora nessuno sa se il penalty ci stava oppure no. Abbiamo vissuto gli ultimi istanti della gara con la Spal senza serenità e tranquillità”.

Sull’atteggiamento: “Un team come quello di Inzaghi che va a vincere a Milano non può permettersi quel tipo di atteggiamento contro la SPAL. Se un match non riesci a vincerlo, allora assolutamente non devi perderlo. Bisognerebbe capire le motivazioni per cui è venuta a mancare la concentrazione durante la sfida: questo è uno dei motivi per il quale si subiscono tanti gol nei quindici minuti finali”.

Sullaa gara contro il Sassuolo: “I biancocelesti dovranno assolutamente chiudere subito la partita, vedremo se ci sarà una reazione dopo la gara di Ferrara”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy